×

Ankara costruirà una centrale nucleare nella parte turca di Cipro

default featured image 3 1200x900 768x576

La Turchia sta valutando la costruzione di una centrale nucleare nella parte settentrionale di Cipro, la cosiddetta repubblica turca di Cipro del nord, riconociuta solo dal governo di Ankara.

Lo riporta il quotidiano turco in lingua inglese Hurriyet Daily News, specificando che il progetto è finalizzato a soddisfare la crescente domanda di energia della regione.

Secondo il quotidiano, il governo turco sta prendendo in considerazione due ipotesi: costruire la nuova centrale direttamente sull’isola – con l’ulteriore prospettiva di fornire energia anche all’altra metà di Cipro – oppure, in alternativa, di realizzarlo in Turchia e poi trasportare l’energia sull’isola con cavi sottomarini.

In ogni caso, la centrale sarà costruita seguendo un modello russo e verrà realizzata in base ad un accordo con i russi di Rosatom.

La centale potrebbe entrare in funzione netro il 2023.

L’idea di costruire una centrale nucleare nella parte turca dell’isola pare risalga al gennaio del 2007, quando venne avanzata durante un seminario dell’ufficio di Ankara del British Council dedicato a circoli accademici e a funzionari governativi e di aziende private interessati alla questione.

Contents.media
Ultima ora