×

Berlusconi segue Salvini: “Vogliamo azzerare l’Iva sui beni di prima necessità”

Silvio Berlusconi appoggia Matteo Salvini: il leader di Forza Italia vuole azzerare l’Iva sui beni di prima necessità in caso di vittoria alle elezioni.

berlusconi Salvini iva

L’ex premier e leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, ha promesso l’azzeramento dell’iva sui beni di prima necessità come pane e pasta in caso di vittoria del centrodestra alle prossime elezioni politiche.

Berlusconi segue Salvini: “Azzerare l’Iva sui beni di prima necessità”

Il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, ha deciso di abbracciare senza esitazione la proposta del segretario della Lega, Matteo Salvini. L’ex premier, infatti, si è detto determinato ad azzerare i costi dell’Iva sui prodotti di prima necessità. “Di fronte all’inflazione, che sta erodendo i redditi e i risparmi delle famiglie, vogliamo azzerare l’Iva sui prodotti di prima necessità come il pane, la pasta o il latte”, lo ha scritto il Cavaliere sul suo account Twitter.

Sono settimane che Salvini insiste sull’urgenza di procedere all’adozione del provvedimento e aveva tentato di far inserire il provvedimento nel testo del decreto Aiuti bis, senza avere successo. Le richieste del leader del Carroccio, tuttavia, hanno ricevuto frequenti e feroci attacchi da parte del ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, che in più di una circostanza ha fatto notare a Salvini l’impossibilità di adottare la riforma dopo la caduta del governo Draghi.

La proposta del Cavaliere

A fare eco a Salvini, tuttavia, è arrivato Berlusconi che ha promesso un intervento radicale e sostanziale per eliminare l’imposta sul valore aggiunto relativo ai prodotti di prima necessità, in caso di vittoria della coalizione del centrodestraalle prossime elezioni politiche del 25 settembre.

Pertanto, riportando le cifre dell’Istat che a luglio ha registrato un +9,1% sulla spesa fissando u nuovo record dal 1984, l’ex premier ha scritto: “La nostra proposta: azzeramento Iva sui prodotti di primo consumo”.

Contents.media
Ultima ora