×

Calcio: Usa, ufficiale l'accordo per la parità salariale tra le Nazionali

default featured image 3 1200x900 768x576

New York, 18 mag. -(Adnkronos) – "La United States Soccer Federation (Ussf), la United States Women's National Team Players Association (Uswntpa) e la United States National Soccer Team Players Association (Usnstpa) hanno concordato termini di accordi di contrattazione collettiva storici, unici nel loro genere che ottengono la parità di retribuzione e stabiliscono lo standard globale per il calcio internazionale.

Gli accordi, in vigore fino al 2028, ottengono la parità di retribuzione attraverso condizioni economiche identiche". Con questa nota la Federazione americana di calcio annuncia lo storico accordo, in base al quale le donne e gli uomini della nazionale riceveranno un compenso pari. L'intesa mette fine a anni di contenzioso, che ha visto la star Megan Rapinoe impegnata in prima linea.

"Questi termini economici includono un compenso identico per tutte le competizioni, inclusa la Coppa del Mondo, e l'introduzione dello stesso meccanismo di compartecipazione alle entrate commerciali per entrambe le squadre -prosegue il comunicato-.

Gli accordi garantiranno che i giocatori della nazionale di calcio degli Stati Uniti rimangano tra i più pagati al mondo. In base a questi accordi, US Soccer diventa la prima Federazione al mondo a pareggiare il premio in denaro della Coppa del Mondo assegnato alla squadra nazionale femminile degli Stati Uniti e alla squadra nazionale maschile degli Stati Uniti per la partecipazione ai rispettivi Mondiali. Altrettanto importante, i nuovi accordi migliorano i termini non economici, tra cui la salute e la sicurezza dei giocatori, la privacy dei dati e la necessità di bilanciare le responsabilità sia per il club che per il Paese".

Contents.media
Ultima ora