> > Calenda smonta il discorso di Meloni: "Una noia mortale"

Calenda smonta il discorso di Meloni: "Una noia mortale"

Carlo Calenda

Carlo Calenda smonta il discorso di Meloni: "Una noia mortale, altro che allarme democratico, qui c'è un concreto rischio di galleggiamento"

Carlo Calenda smonta il discorso di Giorgia Meloni alla Camera e lo definisce “una noia mortale”.

Per il leader di Azione si è trattato solo di una “infinita lista della spesa” con cui la neo premier che ha ottenuto la fiducia della Camera e che oggi la chiederà al Senato ha elencato il da farsi. Più precisamente Calenda ha definito il discorso in Parlamento della Meloni “un’infinita lista della spesa condita con quintali di retorica ma nessuna traccia sul ‘come’ fare le cose”. 

Calenda smonta il discorso di Meloni

“Nessuna scelta o idea di paese. È tutto un ‘ma anche‘”. Poi la stoccata: “Sembrava un intervento di Conte, altro che rivoluzione sovranista. Una noia mortale”. E ancora: “Altro che allarme democratico, qui c’è un concreto rischio di galleggiamento. Vaghi accenni su politica energetica, poco o nulla su scuola, cultura e sanità”. 

“Bella la parte sulle donne, poi fuffa”

“Bene su RDC e posizionamento internazionale dell’Italia. Bella la parte sulle donne.

Il resto è fuffa”. Intanto oggi  Giorgia Meloni si appresta a bissare a Palazzo Madama e ad incassare, presumibilmente con numeri più risicati, anche la fiducia dei senatori della Repubblica. Particolate attesa per il ritorno di Silvio Berlusconi e per il suo intervento in Senato.