> > Carabinieri salvano neonato: aprono il traffico e facilitano la corsa in ospe...

Carabinieri salvano neonato: aprono il traffico e facilitano la corsa in ospedale

neonato

Una pattuglia dei carabinieri si piazza davanti all'auto dei genitori disperati che correvano in ospedale e salva la vita ad un neonato

Una famiglia di Napoli stava vivendo un vero e proprio dramma, con un piccolo bambino in crisi respiratoria ad un passo dalla morte.

I genitori non ci pensano un attimo e si fiondano in macchina per raggiungere l’ospedale. La strada, però, è trafficata e il viaggio prosegue a rilento. Ad intervenire è una pattuglia dei carabinieri che capisce la situazione e scorta la famiglia fino alla clinica più vicina.

Napoli, carabinieri salvano neonato: la folle corsa in ospedale

Il padre alla guida e la madre sul lato del passeggero con in braccio un piccolo fagotto.

Il bambino avvolto dalle coperte è un neonato, ma ha i minuti contati. Sta male e i suoi genitori sono costretti a correre in ospedale. A quell’ora, però, le strade di Napoli Est sono congestionate dal traffico e il viaggio prosegue troppo a rilento. La scena non passa inosservata a due carabinieri di pattuglia poco lontani: gli agenti si muovono con rapidità, si piazzano davanti all’auto della famiglia e aprono il traffico a sirene spiegate fino alla destinazione.

L’intervento al bambino e il salvataggio

La corsa contro il tempo, per fortuna, finisce nel migliore dei modi. Il bambino, una volta arrivato in ospedale, è stato subito intubato e, fortunatamente, è ora fuori pericolo. I medici assicurano:Un minuto di attesa ancora e il bambino sarebbe morto.”