×

Chi è Antonino Sciuto, ricercato per l’omicidio dell’ex fidanzata Vanessa Zappalà ad Aci Castello

Antonino Sciuto, di 39 anni, è ricercato per l'omicidio dell'ex fidanzata Vanessa Zappalà. L'uomo era già stato denunciato per stalking.

Vanessa Zappalà Antonino Sciuto

Antonino Sciuto, di 39 anni, è ricercato per l’omicidio dell’ex fidanzata Vanessa Zappalà. L’uomo era già stato denunciato per stalking. La donna, di 26 anni, è stata uccisa con un colpo alla testa sul lungomare di Acitrezza, frazione di Aci Castello, in provincia di Catania. 

Antonino Sciuto, ricercato per l’omicidio di Vanessa Zappalà

Antonino Sciuto è un uomo di 39 anni, ricercato per l’omicidio della sua ex fidanzata Vanessa Zappalà, di 26 anni. La donna è stata uccisa con un colpo alla testa sul lungomare di Acitrezza, frazione di Aci Castello, in provincia di Catania. L’uomo era già stato denunciato per stalking in passato dalla sua vittima. I militari hanno deciso di diffondere le sue foto, una con la barba e una senza, nella speranza di riuscire a trovarlo.

Il 39enne ha sparato diversi colpi di arma da fuoco contro la sua ex fidanzata Vanessa Zappalà, che stava passeggiando sul lungomare di Acitrezza insieme alla sua compagnia di amici. Le testimonianze che hanno raccolto i carabinieri hanno permesso di capire subito che a sparare era stato l’ex fidanzato della 26enne, di cui si sono perse le tracce. 

Antonino Sciuto, ricercato per l’omicidio della ex: era stato denunciato per stalking

Vanessa Zappalà aveva già avuto molti problemi con Antonino Sciuto in passato. L’uomo, infatti, era già stato denunciato per stalking proprio dalla sua ex fidanzata. Per quel reato, la Procura di Catania aveva chiesto e ottenuto dal Gip che fosse messo agli arresti domiciliari. Era sottoposto anche ad un divieto di avvicinamento. L’uomo continuava a seguirla e ad appostarsi sotto casa sua. A testimoniarlo un’amica di Vanessa, sua vicina di casa, che la sera le mandava dei messaggi per dirle di stare attenta che lo aveva visto di nuovo sotto casa.

Per questo la donna aveva deciso di denunciarlo per stalking, ma purtroppo è rimasta lo stesso vittima del suo carnefice, che doveva essere fermato prima. La polizia ha deciso di diffondere le sue foto, una con la barba e una senza, mentre le ricerche dell’uomo continuano senza sosta. 

Antonino Sciuto, ricercato per l’omicidio della ex: la ricostruzione

Secondo la prima ricostruzione, Antonino Sciuto aveva raggiunto Vanessa Zappalà sul lungomare per chiarire la loro situazione e discutere della fine della loro relazione. Quando ha raggiunto la ragazza, che si trovava con gli amici, la discussione sarebbe degenerata. A quel punto la 26enne è stata colpita da alcuni proiettili, uno dei quali alla testa. Nello scontro è rimasta ferita anche un’amica, colpita di striscio alla spalla, che è sempre rimasta vicino alla vittima. Sul posto sono arrivate ambulanze e carabinieri della stazione di Aci Castello, della compagnai di Arcireale e del comando provinciale Catania, che hanno avviato le indagini. Al momento Antonino Sciuto risulta ricercato dalla polizia. 

Contents.media
Ultima ora