> > Chi è Matteo Piantedosi, il nuovo ministro dell’Interno del Governo Meloni?

Chi è Matteo Piantedosi, il nuovo ministro dell’Interno del Governo Meloni?

Matteo Piantedosi ministro interno

Matteo Piantedosi è il ministro dell’Interno che farà parte del Governo Meloni: chi è il nuovo titolare del Viminale ed ex prefetto di Roma?

Il Governo Meloni giurerà nella mattinata di sabato 22 ottobre: chi è Matteo Piantedosi, il ministro dell’Interno scelto dalla leader di Fratelli d’Italia?

Chi è Matteo Piantedosi, il ministro dell’Interno del Governo Meloni?

Nato a Napoli nel 1963, il neoministro dell’Interno Matteo Piantedosi ha 59 anni. Napoletano di nascita ma irpino di adozione, si è laureato in legge a Bologna dove ha poi avviato la sua carriera, lavorando otto anni in prefettura come capo di gabinetto. Nel capoluogo emiliano, Piantedosi è tornato nel ruolo di prefetto nel 2017, dopo aver ricoperto precedentemente gli incarichi di prefetto di Lodi e di numero due della polizia.

Nel corso degli anni, ha ottenuto incarichi ministeriali ed è stato poi nominato prefetto di Roma, accolto all’epoca dall’allora sindaco Virginia Raggi e dal Movimento 5 Stelle.

Al tempo del Conte I, Piantedosi è stato capi di gabinetto al Viminale quanto il ministero era stato affidato al leader della Lega Matteo Salvini. È stato l’anello di congiunzione tra il Conte I e il Conte II, incontrando il favore sia delle forze politiche di destra che di sinistra. La sua attitudine da civil servant e il suo senso dello Stato “che deve adattarsi” senza cedimento è emersa nelle sue collaborazioni con altri esecutivi.

Ha preso parte al governo tecnico presieduto da Mario Monti come vicecapo di gabinetto della ministra Rossana Cancellieri; al governo gialloverde come capo di gabinetto di Salvini; e al governo giallorosso durante il quel ha lavorato alla traduzione in circolari dei dpcm di Conte contro il Covid con la ministra Luciana Lamorgese.

Vita privata

Matteo Piantedosiè sposato con Paola Berardino, di un anno più giovane e attuale prefetto di Grossetto.

La donna è figlia del prefetto Francesco Berardino che nel 1996 ha guidato il Cesis ossia l’organismo che allora coordinava le attività dei servizi segreti. La coppia ha avuto due figli.