Contrattura muscolare: cause, sintomi e rimedi
Contrattura muscolare: cause, sintomi e rimedi
Salute & Benessere

Contrattura muscolare: cause, sintomi e rimedi

Vediamo cos'è una contrattura muscolare, da cosa è causata e come si può curare.

Vediamo cos’è una contrattura muscolare, da cosa è causata e come si può curare. La contrattura muscolare è una lesione del muscolo non particolarmente grave, certamente meno grave dello stiramento muscolare e della strappo muscolare, infatti non si verificano lesioni alle fibre del muscolo. La contrattura anche per questo ha un trattamento abbastanza rapido e semplice.

Contratture muscolari

La contrattura è una lesione del muscolo che può avere varie cause. Sono soprattutto coloro che praticano sport e attività fisica a subire contratture muscolari, in particolare coloro che praticano quegli sport in cui ci sono scatti improvvisi, oppure sforzi intensi come il calcio, il baseball, il rugby, il sollevamento pesi, la corsa. In generale si verificano quando il muscolo è caricato di uno sforzo per il quale non è preparato, per l’importanza e l’intensità dello stesso. Ad esempio un’ipotesi frequente di contrattura muscolare si verifica quando si compie uno sforzo particolare e la muscolatura non è sufficientemente riscaldata.

Altre volte sono i movimenti compiuti troppo bruscamente, o ancora il compimento di movimenti scorretti, ma non è da escludersi che a facilitare le contratture sia una postura errata.

Ma la contrattura può accadere anche a chi non svolge attività sportiva, ma magari si è sottoposto ad uno sforzo fisico particolare, ad esempio spostando o sollevando pesi, poiché queste attività possono rappresentare uno sforzo eccessivo per la muscolatura di una parte del corpo che abitualmente non viene coinvolta in lavori fisici impegnativi. Un esempio di contrattura muscolare tra le più frequenti è quella alla schiena

Contrattura muscolare sintomi

I sintomi della contrattura sono rappresentati principalmente dal dolore del muscolo, dolore che è presente quando si compie un movimento ma che si evidenzia anche quando si tasta il muscolo. Compiendo movimenti inoltre il muscolo è rigido, la rigidità si riscontra, in genere, anche al tatto. Oltre alla rigidità si riscontra, sempre al tatto, anche un gonfiore del muscolo.

Contrattura muscolare rimedi

Dopo aver subito una contrattura muscolare è necessario osservare il riposo. Questo per le contratture leggere è sufficiente da solo a far passare il dolore, per cui nell’arco di alcuni giorni, di una settimana al massimo, il dolore passa. Il riposo è chiamato in terminologia medica trattamento conservativo. In casi di contratture più gravi, specialmente negli sportivi agonisti, può non bastare il trattamento conservativo e per ristabilirsi, per cui si ricorre al massaggio che deve essere eseguito da mani esperta, quindi da fisioterapisti e massaggiatori professionisti. I massaggi eseguiti in modo maldestro possono peggiorare la situazione.

Di aiuto, soprattutto per allontanare il dolore, anche l’assunzione, dietro prescrizione medica e consulenza del farmacista, di farmaci come gli antinfiammatori e i miorilassanti. Altri tipi di terapia sono gli impacchi caldi e umidi, la temperatura più elevata permette un maggior afflusso di sangue che facilita la guarigione. Ai soggetti che presentano il ripetersi di questo disturbo è consigliabile verificare se sussistono problemi posturali e quindi, eventualmente, sottoporsi a particolari visite ed eventualmente a sedute di ginnastica posturale.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche