Cosa influisce sulla fertilità: fattori e soluzioni efficaci
Cosa influisce sulla fertilità: fattori e soluzioni efficaci
Salute

Cosa influisce sulla fertilità: fattori e soluzioni efficaci

Cosa influisce sulla fertilità: fattori e rimedi
Cosa influisce sulla fertilità: fattori e rimedi

Al giorno d'oggi, molte donne hanno problemi sulla fertilità, ma cosa influisce veramente su di esso? Quali sono i fattori e i rimedi?

Ognuna di noi spesso deve fare i conti con la propria fertilità. Infatti, molte donne hanno una fertilità variabile fra di esse, una donna ha meno probabilità rispetto ad un’altra di concepire un figlio.

Secondo alcune statistiche, per le coppie che hanno dei rapporti sessuali regolari, hanno il 25 percento di probabilità nel concepire un figlio entro un mese, mentre il 60 percento viaggia attorno ai sei mesi, l’80 percento entro un anno di concepire un bambino ed infine il 90 percento entro 18 mesi massimo.

Fattori che influenzano la fertilità

Se non si riesce a concepire, il problema è che esistono vari fattori che influenzano la fertilità non solo femminile ma anche quella maschile, premettendo che quella probabilmente più incidente è l’età.

  • Peso
  • Caffeina
  • Alcol
  • Farmaci
  • Fumo
  • Alimentazione

Se l’uomo ha una bassa qualità di spermatozoi o un numero di spermatozoi che non sopravvivono prima che raggiunga l’ovulo o che lo sperma o l’ovulo siano danneggiati, non si potrebbero fondere o produrre un ovulo fecondato.

Peso

Il peso incide sulla possibilità di essere fertili. Infatti, per avere un bambino, bisogna avere un peso normale (non troppo poco e non eccessivamente tanto). Essa influisce in modo negativo sull’ovulazione che è dovuto anche ad una alimentazione non propriamente adeguata.

Se si mangia in modo inadeguato, si tende ad avere un’ovulazione insufficiente che possa permettere una futura gravidanza e creare delle patologie gravi come il diabete gestazionale.

Se la donna rimane gravida ed è in sovrappeso, il rischio di avere degli aborti o malformazioni sono maggiori rispetto alla normalità. L’obesità maschile è anch’essa causa di una minore produzione di spermatozoi, riducendo la loro mobilità, aumentando gli estrogeni.

Caffeina

Tutti noi amiamo bere il caffè ma esso ha degli effetti non positivi poiché tende a ritardare il concepimento. Bisogna quindi dosare il consumo del caffè ma non solo! La caffeina è contenuta non solo nel caffè ma anche nelle cioccolate, bevande come la coca-cola e il thè. È uno dei motivi per cui si rischia di subire un aborto spontaneo.

Secondo uno studio proposto e realizzato negli Stati Uniti d’America, ha dimostrato che se si assume almeno una tazza di caffè al giorno, si allunga il tempo di concepimento pari al 50 percento.

Infatti il caffè tende ad abbassare il livello dell’acqua e dei minerali presenti nel corpo, producendo la produzione di cortisolo. Essa fa diminuire l’efficacia del progesterone che contrasta l’annidamento dell’embrione e l’ispessimento dell’endometrio.

Alcol

Come già sappiamo e siamo a conoscenza, le donne gravide o che intendono a rimanere incinte, non devono assumere alcun tipo di liquore o alcol poiché diminuisce la percentuale di poter concepire un bambino. Come anche per il caffè, questo non è riferito solo per le future mamme ma anche per i futuri papà. L’alcol tende ad abbassare la motilità degli spermatozoi e il loro numero.

Un’altro fattore negativo dell’alcol è che tende a bloccare l’assorbimento dello zinco nell’uomo, visto che è una sostanza molto importante per la produzione dello sperma mentre nelle donne blocca l’ovulazione. Impedisce così, in sintesi, l’assorbimento della vitamina B6, dell’acido folico e dello zinco.

Farmaci

Se si assumono alcuni farmaci, bisogna prima consultare il proprio medico e comunicare l’intenzione di voler rimanere incinte o avere un figlio. In base a questo vostro desiderio, il medico è in grado di prescrivere farmaci che non incidono sulla probabile gravidanza. Molti farmaci influenzano anche sulla produzione degli spermatozoi o causare dei difetti di nascita.

Fumo

Il fumo è di per sé dannosa per qualsiasi persona maschio o femmina. Infatti chi fuma le sigarette ha meno probabilità di rimanere fertile. Il fumo passivo o attivo è un’ottimo alleato della sterilità. Chi fuma le sigarette infatti ha un alto livello di cadmio nel proprio organismo, metallo che ostacola lo zinco.

Rapporto sessuale

Non tutti i giorni dell’anno si è fertili. Infatti, ogni mese, c’è un periodo di tempo in cui la donna ha la possibilità di rimanere incinta. In questo periodo è il momento giusto per mettersi all’opera e portare avanti il proprio desiderio nel voler rimanere gravide. Per sapere esattamente quando è il periodo giusto per poter concepire, basta tenere un calendario dell’ovulazione dove si annotano i giorni di fertilità e non. Le probabilità di rimanere gravide avviene anche un paio di incontri sessuali che dovrebbe avvenire ogni due giorni.

Alimentazione

Bisogna stare attenti a ciò che si mangia, ovviamente bisogna evitare di mangiare cibi che hanno carboidrati raffinati come la pasta, il pane bianco, biscotti che possono dare un risultato negativo per il concepimento. Il motivo? Molto semplice, i carboidrati tendono ad aumentare gli zuccheri nel sangue che danneggiano di conseguenza la fertilità.

Prodotti chimici

Molti prodotti chimici, quali la cosmesi, detergenti o anche cibi in scatola, possono compromettere la possibilità di rimanere fertili per via delle sostanze presenti all’interno di molti prodotti come lo smalto per le unghie, profumi, disinfettati, deodoranti per la casa, detergenti, carta copiativa senza carbone, saponi antibatterici, pesticidi, sgrassatori, ecc.

Infertilità maschile e femminile: cause

Vediamo nel dettaglio quali sono le cause di infertilità maschile e come aumentare la fertilità. Ecco le cause di sterilità maschile:

  • Infezione nelle vie seminali
  • livelli bassi di sperma
  • residui di pesticidi nel cibo
  • problematica liquido seminale

Per poter rimediare, almeno in parte alla sterilità, basta assumere costantemente la vitamina C in modo che lo sperma non si ossidi, almeno un grammo al giorno come anche assumere la vitamina B12 e l’arginina.

Gli omega3 sono fondamentali non solo per il cuore ma anche per la produzione dello sperma. Ovviamente se consumate del pesce, fate attenzione alla sua provenienza e se è un pesce sano. Gli omega3 sono presenti anche nei semi di lino, negli spinaci, broccoli, soia, cavolo, lenticchie, piselli e ceci. Dovete però ridurre l’assunzione di cibi in scatola che hanno una lunga conservazione, fumo, zucchero bianco e cibi fritti.

Ora vediamo invece quali sono le cause di infertilità femminile e qualche consiglio utile per rimanere fertili. Ecco le cause di sterilità femminile:

  • disturbi ormonali
  • ostruzione delle tube di Falloppio
  • malattie delle ovaie

Per far sì di aumentare le probabilità di poter essere fertili, basta assumere una dieta alimentare a base di melanzane, assumendole in modo costante.

Uno dei metodi più indicativi e naturali è quello di applicare dei fanghi sull’addome e un semicupio di acqua fredda. Essa aumenterà la circolazione sanguigna. Oppure usare anche le radici di baniano dove potete assumerle, mescolandole nel latte o mangiandole prima di andare a dormire, alla sera. Dev’essere assunta per tre giorni dopo la fine del proprio ciclo mestruale. Importante anche l’assunzione della vitamina C, E e lo zinco.

Altri fattori

Per la coppia è consigliato comunque svolgere delle piccole attività fisiche per poter aumentare la percentuale di fertilità nell’uomo e nella donna. L’attività fisica non dev’essere per forza quella che si svolge in palestra, bastano anche dei movimenti moderati come i lavori domestici o di chi si occupa di giardinaggio. Questi movimenti giornalieri, aumentano le probabilità di concepimento.

Ovviamente non esistono trucchi o pozioni magiche per poter concepire subito un bambino ma, secondo alcuni studi e ricerche fatte, sono stati riscontrati dei fattori che ci possono stupire. Eccone alcuni:

Relax

Le giornate che viviamo sono spesso ricche di stress che incide parecchio sulla fertilità femminile mentre nell’uomo accade che possa avere una produzione dello sperma e il desiderio sessuale diminuiti. La prima regola quindi per poter concepire è la parola RELAX. Dedicatevi un pò di tempo per voi stessi come coppia, una spa è quella più indicata.

Sole

Non vi sorprendete ma la luce del sole aumenta le probabilità di essere fertili sia per uomini che nelle donne poichè la vitamina D ne favorisce il suo effetto, aumentando i livelli ormonali della donna come il progesterone e gli estrogeni che ne regolano anche il ciclo mestruale. Negli uommini invece aumenta il numero della produzione di spermatozoi.

Ambiente Fresco

Per la riproduzione degli spermatozoi, è preferibile che si sviluppano in ambienti freschi. Evitare quindi di fare lunghi bagni caldi o indossare pantaloni stretti o slip. Infatti le docce fresche aumentano la produzione degli spermatozoi cinque volte in più del normale.

Latticini

Se si mangia una porzione di latticini al giorno, i problemi si sterilità vengono ridotti del 25 percento poiché la parte grassa del latte tende ad aiutare le ovaie a funzionare al meglio.

Agopuntura

Uno dei metodi sottovalutati è l’agopuntura che aiuta a controllare l’ovulazione e ad aumentare il flusso di sangue verso l’utero, migliorando la possibilità di poter impiantare un ovulo fecondato.

Droghe

Se bisogna evitare di bere alcolici, a rigor di logica, anche la droga dev’essere evitata come la peste. Le droghe come la marijuana e la cocaina, riducono la riproduzione degli spermatozoi ed aumentano invece la percentuale di spermatozoi anomali. Lo stesso discorso vale anche per le donne tossicodipendenti che hanno dei problemi di ovulazione.

Acqua

Come in maggior parte dei casi, l’idratazione è fondamentale per ogni cosa, anche in questo caso poiché assicura il corretto afflusso di sangue all’utero, migliorando la qualità del muco cervicale.

Insemin: cos’è

Esiste anche un altro modo per poter aumentare le possibilità di gravidanza, grazie a Insemin. Essa è un supplemento dietetico studiato appositamente per le coppie che non riescono a concepire un bambino. Il farmaco è stato progettato per varie esigenze sia per uomini sia per donne, aumentando la possibilità di essere ancora più fertili. È un farmaco che ha ingredienti naturali con una formula unica e su misura, adatta per ognuno di noi. Di questo integratore alimentare esiste sia il formato per uomini sia il formato per donne e, nello specifico si ha che:

  • Per gli uomini: la composizione prevede vitamina C, L-carnitina, zinco ed estratto di semi d’uva. Questi ingredienti influenzano la motilità degli spermatozoi, li aiutano a crescere correttamente, aumentano la loro quantità e migliorano la loro morfologia.

INSEMIN M

  • Per le donne: la composizione prevede estratto di trifoglio, ginseng, vitamina E e lamina acido. Questi ingredienti influenzano positivamente la regolazione del ciclo mestruale di una donna, hanno un effetto positivo sul sistema endocrino, aumentano la produzione di estrogeni, contribuiscono al funzionamento dell’utero, rendono molto più possibile la gravidanza e hanno un effetto positivo sul normale sviluppo del bambino.

INSEMIN F

I nostri consigli

Tra le svariate soluzioni per migliorare la fertilità, con Amazon è possibile correre ai ripari con rimedi del tutto efficaci. Premettendo che i fattori elencati nei precedenti paragrafi sono essenziali per evitare di peggiorare la situazione, esistono in ogni caso delle soluzioni che possono aiutare in tal senso.

Conceive plus lubrificante fertilità

Si tratta di un gel vaginale formulato e testato per unirsi al liquido spermatico, favorendo la fecondazione dell’ovulo. E’ un rimedio del tutto naturale per aiutare le donne a incrementare le probabilità di concepire.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche