> > Covid, Speranza sulla quarta dose: "La sfida non è vinta. Gli over 60 la pre...

Covid, Speranza sulla quarta dose: "La sfida non è vinta. Gli over 60 la prenotino subito"

Covid Speranza Quarta dose

"Va dato rigore alla nuova della campagna campagna", così Speranza che ha spiegato cosa dovrà fare chi verrà dopo di lui.

L’incarico del Ministro della Salute Roberto Speranza è quasi giunto al termine dopo aver gestito una sfida grande come l’emergenza sanitaria.

Ora a pochi giorni dalla fine del suo mandato, il ministro della Salute uscente ha lanciato un chiaro segnale a chi verrà dopo lui, spiegando che c’è ancora del lavoro da fare. “La sfida non è vinta. C’è bisogno ancora di un atteggiamento di grande attenzione e va dato vigore alla nuova fase della campagna vaccinale”, è quanto ha affermato in un’esclusiva rilasciata al Corriere della Sera.

Covid Quarta Dose, Speranza spiega cosa dovrà fare chi verrà dopo di lui

Nel corso della sua lunga riflessione Speranza ha sottolineato non solo quale dovrà essere l’impegno sul fronte pandemia, ma ha anche lanciato ancora un appello agli over 60 e ai soggetti più fragili: La raccomandazione a tutti gli over 60 è di prenotare subito la dose di richiamo con i nuovi vaccini aggiornati”.

Ha poi aggiunto: “Lasciamo un campagna di vaccinazione che ci vede tra i primi Paesi nel mondo, sia per il ciclo primario che per la terza dose.

Ora bisogna dare forte impulso alla quarta e su questo credo dovrà impegnarsi il nuovo governo”.

Bassetti: “Aprire alla IV dose agli over senza aver capito cosa fare con gli ultrafragili è un errore”

Nel frattempo l’infettivologo Matteo Bassetti in un precedente intervento sui social ha mandato un messaggio chiaro sulla quarta dose: “Non sono d’accordo con l’aprire alla IV dose a tutti gli over 12 senza aver capito cosa fare con gli ultrafragili.

E’ un errore. Se ho un soggetto di 60 anni magari con la leucemia o un grave problema di salute, che ha fatto IV dose a febbraio e volessi fargli la V dose col vaccino bivalente ora non lo posso fare”.