×

Napoli, tenta lo stupro ma rischia il linciaggio: arrestato

L’ha afferrata alle spalle e ha tentato di violentarla, ma le urla della vittima hanno allertato due agenti che lo hanno inseguito e arrestato.

napoli tentato stupro

Gli agenti lo avrebbero salvato, sottraendolo ad una folla inferocita che cercava di farsi giustizia da sé contro un tentato stupro. Un 41enne di origini nigeriane, è stato arrestato per violenza sessuale della polizia di Napoli. L’aggressione, ai danni di una 54enne – a quanto si apprende da fonti locali – sarebbe avvenuta nella zona del rione Vasto, tra Porta Capuana e Piazza Garibaldi. Secondo quanto ricostruito dai poliziotti, l’uomo avrebbe afferrato la donna dalle spalle, trascinandola in un vicolo, dove avrebbe poi cercato di consumare la violenza. Il 41enne, riporta FanPage, è in Italia dal 2008 e si trova ora nel carcere di Poggioreale.

Allertati dalle urla della donna

Approfittando della sua distrazione l’avrebbe afferrata da dietro, toccandola nelle parti intime, e poi l’avrebbe trascinata nel vicolo dove avrebbe continuato a palpeggiarla fino all’intervento delle forze dell’ordine.

Allertati dalle urla della donna, come ricostruisce il giornale napoletano, sarebbero tempestivamente intervenuti sulla scena del crimine due agenti della Polizia di Stato, Ufficio prevenzione generale. I due poliziotti hanno dapprima inseguito l’aggressore che, allertato dall’arrivo della volante, aveva nel frattempo lasciato la donna a terra per darsi alla fuga. Ma gli agenti non sono stati gli unici ad intervenire a difesa della donna: raggiunto e bloccato l’aggressore hanno infatti dovuto sottrarlo ad una folla di persone che cercavano di aggredirlo.

I precedenti

Non è la prima volta che il cuore di Napoli diventa teatro di un sventata aggressione: nell’ottobre del 2017 due agenti intervennero a soccorso di una donna in un’altra zona del centro storico, arrestando l’uomo che aveva cercato di violentarla.

Anche quella volta i poliziotti furono messi in allarme proprio dalle urla della vittima.



Contatti:

Scrivi un commento

300
Caricamento...

Leggi anche