×

Lecce, ragazzo si tuffa da una scogliera rocciosa e batte la testa

Si è tuffato da un'altezza di 10 metri facendo una capriola. E' finito in mare privo di sensi. Danni alla colonna vertebrale

scogliera mare

E’ stato trasportato in codice rosso all’ospedale Vito Fazzi di Lecce il ragazzo originario del Trentino che era arrivato solo ieri nella zona del Salento, in Puglia, per trascorrere le vacanze insieme ai suoi genitori. Oggi, lunedì 19 agosto 2019, per il ragazzo si temono seri danni alla colonna vertebrale: si è tuffato da una scogliera rocciosa a Melendugno alta circa 10 metri. L’aerea era transennata per pericolo di crollo. Il ragazzo si è lanciato facendo una capriola, ha battuto la testa ed è finito in mare privo di sensi.

Lecce, il tuffo dalla scogliera: batte la testa

Alcuni bagnanti hanno assistito alla scena e hanno da subito chiamato i soccorsi. Il ragazzo si è tuffato dal costone roccioso dell’Orsetta a Torre dell’Orso. 118, i bagnini dello stabilimento balneare accanto e i militari della guardia costiera dell’Ufficio marittimo di San Foca si sono tutti precipitati sul posto in idromoto.

Quando sono arrivati il ragazzo aveva però ripreso conoscenza: pare abbia avuto un forte trauma alla colonna vertebrale.

Si è tuffato da un’altezza di 10 metri, da una scogliera rocciosa a Melendugno, in Salento, dove il ragazzo era arrivato il giorno prima insieme ai suoi genitori. Tanta riservatezza da parte dei medici dell’ospedale di Lecce dove il ragazzo è ricoverato. Ha riportato gravi lesioni alla colonna vertebrale e agli arti anche se i risultati della tac rivelano che la zona maggiormente colpita sia proprio quella cervicale. Si è tuffato facendo una capriola ma ha battuto la testa. E’ accaduto su un costone roccioso dell’Orsetta a Torre dell’Orso.

Nata a Trinitapoli (BAT), classe 1994, è laureta in "Comunicazione, media e pubblicità" presso la IULM. Collabora con Notizie.it.


Contatti:

Contatti:
Giorgia Giuliano

Nata a Trinitapoli (BAT), classe 1994, è laureta in "Comunicazione, media e pubblicità" presso la IULM. Collabora con Notizie.it.

Leggi anche