×

Vittorio Brumotti aggredito a Milano mentre filma lo spaccio di droga

Condividi su Facebook

Vittorio Brumotti è stato colpito con un bastone mentre realizzava un servizio sullo spaccio di droga in zona Porta Venezia, a Milano.

Vittorio Brumotti

L’inviato di Striscia la Notizia, Vittorio Brumotti, è stato colpito con un bastone da alcuni pusher inferociti mentre realizzava un servizio sullo spaccio di droga in zona Porta Venezia, a Milano.

Aggredito Vittorio Brumotti

Vittorio Brumotti si trovava in zona Porta Venezia, a Milano, per filmare lo spaccio di droga in una delle zone centrali della città, quando dei pusher inferociti lo hanno aggredito colpendolo con un bastone. In base a quanto si evince dal Corriere della Sera, l’aggressione è avvenuta in orario pomeridiano nei pressi dei giardini pubblici della zona, frequentati anche da famiglie.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti sembra che Brumotti stesse registrando le immagini in orario pomeridiano, quando è stato raggiunto da un colpo di bastone. Fortunatamente l’inviato di Striscia la Notizia indossa sempre il casco nel corso delle sue interviste, riuscendo in questo modo ad attutire il colpo. Sul posto sono giunte le forze dell’ordine e il 118 che ha provveduto a trasportare Vittorio Brumotti all’ospedale Niguarda di Milano, dove è stato ricoverato in codice verde. Al momento non sono ancora note le condizioni di salute dell’inviato, così come non è chiaro se sia riuscito a riprendere lo spaccio oppure sia stato aggredito prima che potesse filmare tutto.



Purtroppo non è la prima volta che l’inviato di Striscia la notizia viene aggredito. Soltanto qualche mese fa, ad esempio, è stato colpito all’altezza del cuore. Fortunatamente Brumotti indossava un giubbino antiproiettile che lo ha protetto.

Le reazioni social

Numerosi i commenti social sull’accaduto, tra cui anche un video con le prime immagine di quanto accaduto. Nel video in questione si vede Vittorio Brumotti a terra, apparentemente incosciente o semi cosciente, mentre viene soccorso. Molti anche i messaggi social a sostegno dell’inviato di Striscia la Notizia, tra cui quello di Giorgia Meloni che ha scritto: “Solidarietà a Vittorio Brumotti, finito in ospedale mentre tentava di documentare lo spaccio a Milano. Sicura che nemmeno questa vigliacca aggressione riuscirà a fermarlo e che come sempre tornerà più in forma di prima. Siamo tutti con te Vittorio”.

Matteo Salvini a sua volta ha commentato: “Ho mandato un messaggio all’amico Brumotti, aggredito più volte a Milano da spacciatori di droga e di morte, difesi dai balordi dei centri sociali.

Forza Vittorio!”, mentre Stefano Bolognini ha scritto: “Solidarietà e un grande abbraccio all’amico Brumotti ricoverato in ospedale a Milano: l’inviato di Striscia la Notizia è stato aggredito a Porta Venezia, dove è stato colpito alla testa con un bastone mentre girava un servizio. Nella zona di Porta Venezia si spaccia a cielo aperto ma qualcuno pensa solo a fare le ciclabili …”.

Visualizza questo post su Instagram

Vittorio Brunotti aggredito, finisce in ospedale l’inviato di Striscia la Notizia #striscialanotizia #brumotti #vittoriobrumotti

Un post condiviso da TrashVip (@trashmediarai) in data: 23 Mag 2020 alle ore 1:34 PDT

1
Scrivi un commento

1000
1 Discussioni
0 Risposte alle discussioni
0 Follower
 
Commenti con più reazioni
Discussioni più accese
1 Commentatori
più recenti più vecchi
LOREDANA

mi spiace molto e spero ti rimetta presto.
Ci vorrebbero altre persone come te e forse allora potremmo vedere un risultato.
AUGURI

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.