×

Denuncia il ginecologo di sua madre: “La mia malformazione è colpa sua”

Denuncia il ginecologo di sua madre che non avrebbe fatto prevenzione e informazione sulla sua malattia congenita: “La mia malformazione è colpa sua”

Evie Toombes

Arriva dal Regno Unito la storia di una giovane donna che ha denunciato il ginecologo di sua madre con una motivazione precisa: “La mia malformazione è colpa sua”. La 20enne cavallerizza Evie Toombes di Skegness, nel Lincolnshire, ha la spina bifida e ritiene che il dottor Philip Mitchell non avvisò la genitrice. 

Denuncia il ginecologo di sua madre: la surreale storia della cavallerizza Evie

Per questo motivo ha portato in tribunale la paradossale tesi che lei “non sarebbe mai dovuta nascere”. E quella che Evie ha intentato contro il dottor Mitchell è una causa da milioni di sterline. Attenzione: Toombes è una cavallerizza provetta ed una star del salto ostacoli, ma è invalida perché nata con la spina bifida. 

Mancata prevenzione sulla spina bifida, perciò Evie denuncia il ginecologo di sua madre

Per colpa di quel serissimo problema di salute, problema congenito, la sua colonna vertebrale e il midollo spinale non si sono sviluppati nella vita uterina e la colonna vertebrale è fessurata.

A causa di questa condizione debilitante Evie e trascorre gran parte delle sue giornate collegata a tubuli, flebo e macchinari. La sua carriera è stata comunque sfavillante ed Evie ha gareggiato e vinto un po’ dappertutto e praticamente contro chiunque. La 20enne era anche apparsa nel programma televisivo di ITV “Disabilità nascoste: qual è la verità?”

Incontri “regali” e vittorie in sella, ma lei ricorre alla giustizia e denuncia il ginecologo di sua madre

Poi aveva incontrato personaggi del calibro di Henry e Megan Markle quando ha vinto l’Inspiration Young Person Award a un evento di beneficenza Well-child nel 2018. Eppure il cruccio di Evie è quello di vedere riconosciute le responsabilità del ginecologo di sua madre Caroline e lo accusa di “concepimento sbagliato” per aver omesso di consigliare alla donna l’assunzione di integratori quando era incinta di lei. 

Contents.media
Ultima ora