×

Di Maio, trattative in corso per superare il 3%: cerca l’accordo con Partito Animalista e Lir

Luigi Di Maio sarebbe in contatto con il decimo partito Italia alle Europee, il Partito Animalista, e con il Movimento Lir

Luigi Di Maio trattative

Le cose sono cambiate all’interno della coalizione di centrosinistra dopo che Calenda ha detto addio alla sua coalizione con il Partito Democratico. Gli equilibri sono mutati anche per Impegno Civico di Luigi Di Maio e Bruno Tabacci che, nelle scorse ore si sono messi in comunicazione con il Partito Animalista Italiano per allargare la base elettorale e superare la barriera del 3% dei voti.

Nelle trattative di Luigi Di Maio spunta il Partito Animalista

Nell’attuale contesto di delicate trattative, ecco quindi che Luigi Di Maio si rivolge al partito che, in Italia, si era piazzato al decimo posto alle ultime elezioni Europee e che si occupa di protezione degli animali.

Il Partito di Cristiano Ceriello è il decimo alle Europee a livello nazionale

Lo avrebbe ufficialmente confermato il fondatore del partito Cristiano Ceriello, avvocato, attivista per i diritti degli animali e regista di diversi documentari su temi sociali e inerenti l’ambiente.

Alle ultime Elezioni Europee, il Partito Animalista Italiano è stato il decimo partito più votato in Italia, raccogliendo lo 0,6% delle preferenze elettorali a livello nazionale. Ma non finiscono qui gli accordi.

Nelle trattative di Luigi Di Maio anche il Lir

Stando al resoconto di Simone Canettieri sul Foglio, i vertici di Impegno Civico incontreranno anche il Movimento Lir, Coordinamento dei Liberali, Repubblicani e Laici, capeggiato dall’avvocato napoletano Enzo Peluso.

Contents.media
Ultima ora