> > Differenze tra fiabe e favole

Differenze tra fiabe e favole

default featured image 3 1200x900

I racconti popolari sono solitamente tramandati di generazione in generazione e variano da cultura a cultura. Le fiabe, spesso, coinvolgono creature mitologiche come gli elfi e i folletti, e di solito, contengono un elemento soprannaturale. Sia i racconti popolari che le fiabe, possono servire come ...

biancaneve principe 214x300I racconti popolari sono solitamente tramandati di generazione in generazione e variano da cultura a cultura.

Le fiabe, spesso, coinvolgono creature mitologiche come gli elfi e i folletti, e di solito, contengono un elemento soprannaturale. Sia i racconti popolari che le fiabe, possono servire come parabole per spiegare concetti e trasmettere informazioni.

Fiabe

La storia dei racconti popolari, risale a tempi antichi, quando i narratori amavano intrattenere gli ascoltatori. questi racconti, tipicamente, narrano di contadini intelligenti che ingannano qualcuno di rango superiore. I racconti popolari sono comuni nella maggior parte delle culture e a volte includono storie di animali che hanno caratteristiche umane.

Le fiabe hanno quasi sempre una sorta di saggezza da comunicare, la morale.

Favole

Sono dei racconti che includo un elemento magico o soprannaturale. Gli elementi comuni nelle favole sono le principesse, le streghe, gli elfi, i goblin, i troll e naturalmente la fate. In una favola, il bene trionfa sempre sul male. Numerose favole sono state adattata a cartoni animati, principalmente dalla Disney, favorendo l’evoluzione di questi racconti.

Esempi

I racconti popolari sono comuni a quasi tutte le culture della Terra e hanno antiche origini. Per esempio, il racconto biblico dell’arca di Noè, è probabilmente derivato dal racconto sumero di Gilgamesh. La cultura dei nativi americani è piena di racconti popolari che di solito impartiscono a chi li ascolta, morali e consigli. Le favole di Esopo, sono considerate leggende popolari ed esempi di favole sono “Biancaneve”, “Cenerentola”, “La bella addormentata nel bosco”, e molte altre.

Differenze

Sebbene entrambi i generi hanno analogie in intenti ed esecuzioni, ci sono sostanziali differenze tra loro. Le favole contengono creature immaginarie, includendo magia e incanto e sono destinate ai bambini. I racconti popolari sono pensati per gli adulti e spesso hanno un contenuto considerato violento e osceno. Le parabole, le favole e le leggende, rientrano tutte sotto la categoria dei racconti popolari.