Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Usa, poliziotta dimentica la figlia in auto: morta la bimba di 3 anni
Esteri

Usa, poliziotta dimentica la figlia in auto: morta la bimba di 3 anni

Una poliziotta ha dimenticato la figlia di soli tre anni in auto mentre era intenta ad avere rapporti sessuali con il proprio capo.

Assurda la tragedia avvenuta negli Stati Uniti: una poliziotta di 29 anni, Cassie Hope Barker, è ritenuta responsabile della morte della propria figlia di soli tre anni, Cheyenne Hyer. Infatti, la Barker ha confessato presso il tribunale americano della contea di Harrison di aver dimenticato la piccola nella volante di servizio per quattro ore. La cosa più raccapricciante è che la donna ha abbandonato la figlia in macchina poichè impegnata ad avere un rapporto sessuale con un dei propri responsabili.

La poliziotta si è dichiarata colpevole di omicidio colposo nella giornata di lunedì 18 marzo 2019 presso il tribunale americano. Il fatto risale al settembre 2016.

Le ricostruzioni delle forze dell’ordine

Secondo quanto riporta il portale Fanpage.it, durante il processo gli inquirenti hanno cercato in tutti i modi di ricostruire quanto avvenuto. Sembrerebbe che la Barker, durante un turno di lavoro, si sarebbe recata insieme alla figlia presso l’abitazione del proprio capo nella contea di Hancock, in Indiana.

Dopo aver dimenticato la figlia, la donna si sarebbe intrattenuta con il proprio responsabile per circa 4 ore.

Una volta tornata presso la propria volante, avrebbe poi fatto la macabra scoperta: la figlia giaceva senza vita nella vettura. Il pronto intervento dei soccorsi non è servito a nulla, in quanto la piccola Cheyenne era già morta.

Secondo quanto è stato detto durante il processo, la donna avrebbe in merito anche un precedente molto simile: un passante, un mese prima della tragedia, avrebbe chiamato le forze dell’ordine dopo aver visto una piccola bimba lasciata incustodita in una vettura. La responsabile era proprio la Barker che, nel frattempo, era intenta a fare shopping presso qualche negozio. Ora la donna è stata licenziata insieme al suo capo e rischia fino a vent’anni di carcere.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Fabio Rossi
Fabio Rossi, varesotto classe 95. Cresciuto con un pallone sottobraccio, un grande amore per lo sport a cui affianca una passione per cinema e musica.
Contatti: Mail