New York, elicottero precipita nel fiume Hudson: salvo il pilota
Esteri

New York, elicottero precipita nel fiume Hudson: salvo il pilota

fiume Hudson
fiume Hudson

New York, un elicottero è precipitato nelle acque dell’Hudson River. A bordo solo il pilota che è riuscito a fuggire dal velivolo che stava affondando

Spaventoso incidente a New York, dove un elicottero è precipitato nel fiume Hudson. Per fortuna è stata scampata la tragedia.

Incidente nell’Hudson River

Il pilota era solo a bordo dell’elicottero. Stando a quanto riferito dai media locali, l’uomo non sarebbe rimasto ferito. Così hanno confermato i vigili del fuoco di New York. La compagnia di traghetti New York Waterway ha dichiarato in un comunicato stampa che una delle sue barche ha salvato il pilota intorno alle 13.20 di mercoledì 15 maggio 2019.

Un rappresentante di Blade ha detto che l’elicottero, che presentava l’omonimo logo, era gestito da uno degli operatori di terze parti della compagnia. Tuttavia, riportano ancora i media locali, il velivolo nel momento dell’incidente non volava per Blade. “L’elicottero è stato riposizionato sull’eliporto del West Side per essere alimentato dall’operatore, Zip Aviation, e non stava effettuando interventi su una missione Blade”, ha affermato il portavoce.

“Tutti i servizi Blade funzionano normalmente”, ha poi garantito. BNO News ha twittato un video scattato da un terzo che mostra il momento in cui l’elicottero si è schiantato. Nel video, l’elicottero gira per circa 10 secondi prima di precipitare nell’acqua.

Non è il primo incidente dai contorni simili avvenuto negli ultimi anni a New York. I cieli di Manhattan sono affollatissimi di elicotteri, soprattutto delle società che organizzano voli turistici. L’ultimo grave episodio si registra nel marzo del 2018, quando un velivolo è caduto nelle acque dell’East River, tra Manhattan e Queens, provocando la morte di cinque turisti. L’incidente più grave, invece, risale all’agosto del 2009 quando la gita di un gruppo di italiani si trasformò in una tragedia. Un piccolo aereo si scontrò con l’elicottero su cui i viaggiatori erano a bordo e che stava sorvolando Manhattan. Il velivolo precipitò nell’Hudson: i morti furono in tutto nove, di cui cinque italiani.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Asia Angaroni
Leva 1996, varesotta di nascita milanese di adozione. Dall’amore per la stampa e la verità alla laurea in Comunicazione. Amante della letteratura e dell’arte, alla ricerca costante di sapienza e cultura. Appassionata di cronaca sportiva e di inchieste, desiderosa di fare della parola il proprio futuro.