Fai felice il tuo lui con uno streap-tease | Notizie.it
Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Fai felice il tuo lui con uno streap-tease
Lifestyle

Fai felice il tuo lui con uno streap-tease

Non è necessario avere le forme perfette di Demi Moore o Kim Basinger nei loro rispettivi spogliarelli sul set (quelli sì che sono rimasti nella storia del cinema e nella memoria dei maschietti!), oppure la sensualità e la disinvoltura di Carmen Electra, la famosa coniglietta di “Playboy”. Per stupire il proprio uomo con uno streap-tease basta un po’ di giocosa spontaneità ed un pizzico di ironia.

Se avete timore che lui noti qualche chiletto in più o la cellulite sui fianchi, tranquillizzatevi: è scientificamente provato che gli uomini, quando sono eccitati e coinvolti da una donna che gli piace molto, non notano assolutamente quei dettagli “scomodi” che invece fanno disperare noi donne. Prendete lo streap-tease come un gioco da fare in due, quindi create l’atmosfera e la giusta “cornice”: una cenetta romantica, candele profumate e musica soffusa. Curate il look, ma senza esagerare: per fare effetto sul partner bastano scarpe con tacco alto (anche chi non è abituata potrà fare un’eccezione), un abito aderente che sia facile da sfilare, biancheria sexy e naturalmente le calze autoreggenti.

Per tutte quelle (come me) che si sentono particolarmente goffe e inibite, il web offre un valido aiuto.

Basta collegarsi al sito www.electrapole.com e guardare dei video esplicativi su come inscenare uno streap con i fiocchi, ottenendo l’effetto desiderato. Maestra di questa vera e propria “arte dello spogliarello”è Carmen Electra, coniglietta di Playboy. Ma si può anche decidere di andare a lezione di “streap-tease”, frequentando uno dei corsi di “streap-therapy”, che in genere si svolgono nelle scuole di danza o privatamente, e sono rivolti ad un pubblico femminile.

Queste lezioni aiutano le donne a superare le inibizioni ed accettare il proprio corpo. Attraverso lo streap-tease si può recuperare una sensualità libera e quindi più appagante. Quando i blocchi fisici crollano, ci si libera anche dai condizionamenti mentali. Non mi resta che augurarvi in bocca la lupo!

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche