×

**Aspi: stasera riunione stato maggiore M5S su nodo Autostrade**

Condividi su Facebook

Roma, 27 mag. (Adnkronos) – Non la revoca della concessione tout court, ma un deciso assottigliamento della presenza di Atlantia, dunque dei Benetton, nel capitale di Autostrade. Sarebbe questa l'ipotesi al momento più accredita per sbrogliare il nodo Aspi, dopo la caduta del ponte Morandi di Genova nell'agosto 2018.

Le quote passerebbero dunque a F2i, Cdp e altri fondi delle casse di previdenza. La riunione di oggi a Palazzo Chigi non è stata risolutiva, ne seguirà un'altra se non una serie prima di giungere a soluzione.

Ma al momento, assicurano fonti di governo all'Adnkronos, l'ago della bilancia sembrerebbe propendere su questa soluzione. Con la quota di Atlantia ben al di sotto del 50% di capitale -attualmente è all'88%- come scalpo da offrire al M5S, che vorrebbe i Benetton totalmente fuori dalla gestione.

Se dovessero accettare una mediazione in tal senso, i grillini punterebbero i piedi -viene spiegato- per assottigliare la proprietà in capo ad Aspi a una percentuale "davvero risicata".

Lo stato maggiore M5S, tranne cambi di programma dell'ultimo minuto, stasera tornerà a riunirsi, come ha già fatto ieri sera, per decidere sul da farsi. La strada maestra per i 5 Stelle resta comunque la revoca della concessione, pur nella consapevolezza che sia necessario mediare in un governo di coalizione.

All'incontro ci sarà il capo delegazione Alfonso Bonafede, che aggiornerà sulla riunione di questa mattina con il premier Giuseppe Conte, il capo politico Vito Crimi e i ministri più coinvolti nel dossier.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.