×

Coronavirus: Carc protesta sotto Lombardia, per centrodestra 'inaccettabile'

Condividi su Facebook

Milano, 27 mag. (Adnkronos) – Il corteo di protesta contro la gestione dell'emergenza covid19 da parte della Regione Lombardia ha sollevato le proteste di diversi esponenti del centrodestra, soprattutto perché tra le file dai manifestanti c'erano esponenti del Carc, quelli della scritta e dei volantini 'Fontana Assassino'.

"La gestione di tutta questa vicenda è vergognosa. Prima la Prefettura di Varese mette sotto scorta il Presidente Fontana a causa dei murales ingiuriosi e delle minacce da lui ricevute, poi si permette ai promotori di questo clima d’odio e ad altre sigle sindacali di manifestare sotto Regione Lombardia", afferma l'assessore regionale alla sicurezza, Riccardo De Corato.

"Qualcosa non mi quadra. Nel giorno in cui il governatore Attilio Fontana finisce sotto scorta perché il partito Carc continua ad alimentare l’odio verso di lui definendo ‘assassino’ su murales e volantini cosa succede? Che lo stesso Carc va sotto gli uffici della Regione a ribadire che Fontana è un assassino e nessuno dice niente?", sottolinea Paolo Grimoldi, deputato della Lega e segretario della Lega Lombarda Salvini Premier.

"Il clima d'odio contro Regione Lombardia e contro il Presidente Fontana sta raggiungendo livelli esasperanti e preoccupanti. Le dichiarazioni rilasciate oggi dal sedicente gruppo di estrema sinistra, che si trovava a manifestare davanti alla sede della Regione, non lascia spazio a dubbi: stiamo vivendo un'emergenza democratica simile a quella degli anni Settanta", dice a sua volta Roberto Anelli, capogruppo della Lega in Consiglio Regionale della Lombardia.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.