×

Contratti: Federvini, rinnovo Ccnl alimentare sia occasione di unità

Condividi su Facebook

Milano, 5 ago. (Adnkronos) – “Lo scenario economico e sociale è lo sfondo naturale di un rinnovo del Ccnl dell’Industria Alimentare: è necessario che tutti condividano la particolare eccezionalità deli un momento nel quale vi è ancor più bisogno di unione, non di divisione”.

E’ quanto sottolinea Federvini dopo l’intesa firmata lo scorso 31 luglio da tre associazioni industriali alimentari con Fai, Flai e Uila, senza il coordinamento di Federalimentare. "All’enorme dispiacere per questa fuga in avanti, si accompagna ora lo stupore" per lo stato di agitazione proclamato dalle tre sigle sindacali a partire dal 24 agosto, si sottolinea dall'associazione.

La chiusura del canale Horeca, le misure di distanziamento sociale, l’assenza del flusso turistico internazionale e il brusco rallentamento delle esportazioni "hanno creato enormi difficoltà e continueranno a farlo.

È impensabile immaginare un ritorno immediato alla normalità", si continua da Federvini. "Il rinnovo del contratto nazionale non può non tener conto di questa situazione: il periodo concordato con l’accordo-ponte di maggio avrebbe dovuto essere dedicato alla valutazione congiunta dei nuovi scenari economici e sociali per tutelare al meglio i posti di lavoro, i lavoratori, le loro famiglie nel contesto di straordinaria difficoltà generale".

L'auspicio di Federvini è che rientri lo stato di agitazione annunciato dalle organizzazioni sindacali e che "riprenda il confronto, sotto l’egida di Federalimentare, per giungere ad un rinnovo del Ccnl ragionato, ragionevole ed ancora una volta unico".


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.