×

**Pd: Zunino (Giovani dem), 'tempo di discutere è adesso, ma su Congresso no a ipocrisie'**

default featured image 3 1200x900 768x576

Roma, 3 mar (Adnkronos) – "Il Pd deve cambiare passo, già con il Conte II bisognava farlo. Adesso è una questione di vita o di morte. Non servono tante formule politiciste. Serve chiarirsi. Serve un momento che definisca in maniera chiara l'identità del partito e la sua funzione".

Mattia Zunino è segretario uscente dei Giovani democratici. Non si è presentato al Congresso Gd che adesso è rimasto bloccato dal Covid prima e da alcuni ricorsi poi. Comunque, si iscrive anche lui alla schiera di chi pensa che nel Pd debba aprirsi una discussione di stampo congressuale.

Anzi. Per il giovane dirigente i tempi già stringono e forse questa fase si doveva aprire anche prima. "Già aver assecondato la tendenza di Conte a rimandare, non aver esercitato la funzione che è del Pd di richiamo su alcune questioni, è stato un errore", spiega Zunino all'Adnkronos.

"Adesso, nel governo Draghi, il Pd deve dare un contributo di unità nazionale come forza che guarda a chi soffre di più, ai più deboli. Su questo serve un cambio di passo, di fronte al rischio di confusione con Salvini il partito deve avere una visione molto netta, perché se il partito non riesce a fare il suo mestiere nella società è molto rischioso. Il Pd deve dire a cosa serve, cosa ci distingue dagli altri".


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora