> > Giorgia Meloni conferma piena fiducia a Carlo Nordio: "L'ho fortemente voluto"

Giorgia Meloni conferma piena fiducia a Carlo Nordio: "L'ho fortemente voluto"

Giorgia Meloni con Carlo Nordio

Giorgia Meloni conferma piena fiducia a Carlo Nordio e fa sapere che proprio nei prossimi giorni avrà con lui un incontro "già programmato"

Da leader e “donna-mastice” Giorgia Meloni conferma piena fiducia a Carlo Nordio e smentisce le voci su eventuali divisioni con i titolari di Giustizia, Economia ed Interno.

Perché c’è stato bisogno che Meloni precisasse queste cose? Leggiamo una nota a sua firma: “Dopo le notizie infondate circa le presunte divisioni tra il presidente del Consiglio e i ministri Giorgietti e Piantedosi, oggi è la volta del ministro Nordio”.

Giorgia Meloni, fiducia a Carlo Nordio

Poi Meloni affonda: “Spiace deludere, ma il clima nel Cdm è ottimo. Nello specifico, il presidente Meloni ribadisce la sua piena fiducia nel Guardasigilli, che ha fortemente voluto a Via Arenula e con il quale mantiene contatti quotidiani“.

Insomma, la nota di Palazzo Chigi è stata chiara e la stessa specifica che è in calendario per la settimana un incontro programmato tra Meloni e Nordio.

L’arresto del mafioso e il tema intercettazioni

Ma perché Nordio era (o sarebbe stato) al centro di polemiche? Nel dibattito politico tengono ancora banco le sue frasi sulle intercettazioni (fra cui la celeberrima “la mafia non parla al telefono”) in seguito all’arresto di Matteo Messina Denaro.

In quel frangente il Guardasigilli aveva ribadito che “non vi saranno riforme che toccheranno le intercettazioni sulla mafia e sul terrorismo“.