×

Gli Usa avvertono la Cina e gli altri paesi “seduti sullo steccato”

Gli Usa avvertono la Cina e gli altri paesi “seduti sullo steccato”: fra quelli più importanti, oltre a Pechino, anche India, Brasile, Sudafrica, e Turchia

Jenet Yellen con Joe Biden

Muso duro degli Usa di Joe Biden sullo scenario legato alla guerra Russia-Ucraina, con gli States che avvertono la Cina e gli altri paesi “seduti sullo steccato”. A farlo è stata la Segretaria al Tesoro degli Stati Uniti Janet Yellen, che ha censurato le nazioni astenutesi all’Onu dalla mozione di condanna per Mosca.

E la Yellen ha indirizzato un chiaro avvertimento con metafora “texana” ai “Paesi che oggi se ne stanno seduti sullo steccato, sperando di ricavare qualche guadagno dalla guerra”.

Mozione Onu, gli Usa avvertono la Cina

Le parole della Yellen, che è stata anche la potentissima presidente della Fed, erano ovviamente rivolte a tutti gli stati che hanno deciso di non applicare le sanzioni contro la Russia. Fra di loro la Cina, l’India, il Brasile, il Sudafrica, la Turchia, ma la segretaria ha citato esplicitamente solo Pechino.

Lo ha fatto nel corso di un summit in streaming organizzato dal centro studi “Atlantic Council” di Washington.

“Le vostre motivazioni sono miopi”

Ad un certo punto e dopo aver alluso esplicitamente alla Cina la Yellen ha detto: “Lasciatemi dire alcune cose questo paese che pensa di scorgere in questa situazione dei vantaggi, preservando la propria relazione con la Russia e riempiendo i vuoti lasciati da altri. Queste motivazioni sono miopi”.

E ancora: “Qui è in gioco il futuro del nostro ordine internazionale, sia in termini di una sicurezza pacifica che in termini di prosperità economica. Questo è il sistema che porta benefici a tutti”.

Contents.media
Ultima ora