×

Il team italiano AIDROPONIC vince in Europa la competizione internazionale per universitari Schneider Go Green – e va alle finali mondiali

featured 1608899

(Adnkronos) – • Il team composto da Chiara Canciani e Carlo Cortellini del Politecnico di Milano e da Francesco Peracchia dell’Università La Sapienza di Roma è il migliore si prepara a battersi in giugno in un gruppo di soli otto finalisti

Bergamo, 16 maggio 2022 – Si chiamano AIDROPONIC e sono la squadra di universitari italiani che ha vinto la fase europea della competizione mondiale rivolta al mondo universitario promossa da Schneider Electric – il leader globale nella digitalizzazione della gestione dell’energia e dell’automazione – in collaborazione con AVEVA.

La squadra è composta da tre persone: Chiara Canciani e Carlo Cortellini, provenienti dal Politecnico di Milano, e Francesco Peracchia, dell’Università La Sapienza di Roma; il gruppo ha unito le forze per presentare la loro idea innovativa per la sostenibilità, partecipando a una sfida complessa e molto accesa.

Il loro progetto, che si chiama come il team, consiste in una soluzione rivolta al mondo dell’agrifood- in specifico alla coltivazione idroponica – che promette di ridurre gli sprechi e aumentare l’efficienza di questo tipo di coltivazione, sfruttando il potenziale dell’Intelligenza Artificiale.

Il prossimo passo per la squadra sarà partecipare alle finali mondiali di Schneider Go Green, che si terranno in giugno, entrando nel gruppo di soli otto finalisti che avranno la possibilità di presentare il loro progetto a una giuria composta da membri del top management di Schneider Electric, giocandosi il tutto per tutto.

Nel frattempo, in quanto vincitori per la regione Europa, stanno ricevendo mentorship da esperti AVEVA e Schneider Electric per affinare la loro proposta ed hanno accesso a risorse di formazione online per prepararsi al meglio.

Al team vincitore della finale andrà un premio da 10.000 euro, e la possibilità di ottenere opportunità per il proprio futuro professionale presso Schneider o AVEVA.

Schneider Go Green, giunta ormai alla undicesima edizione, è una importante opportunità rivolta a persone che frequentano facoltà di ingegneria, materie economiche, marketing e innovazione di tutto il mondo, in corsi di laurea o master post universitari. Per l’edizione 2022 i team – che devono sempre essere composti in modo da rispettare la diversità di genere e possono avere da due a quattro membri – hanno potuto presentare le loro idee più ambiziose e innovative in cinque ambiti: accesso all’energia, la casa del futuro, la supply chain del futuro, le reti del futuro e “De(coding) the Future” – dedicato al tema dello sviluppo di software e applicazioni.

All’edizione 2021, vinta da un team spagnolo dell’Universitat Politecnica de Catalunya, avevano partecipato ben 25.000 studenti, provenienti da 3.000 università di 130 paesi diversi.

Chi è Schneider Electric

L’obiettivo di Schneider Electric è consentire a tutti di utilizzare al meglio l’energia e le risorse, coniugando progresso e sostenibilità. Questo è ciò che definiamo, Life Is On. La nostra missione è essere il Partner digitale per la sostenibilità e l’efficienza. Guidiamo la trasformazione digitale integrando le migliori tecnologie mondiali per la gestione dei processi e dell’energia, prodotti connessi dal campo al cloud, soluzioni di controllo, software e servizi per tutto il ciclo di vita; in questo modo, rendiamo possibile la gestione integrata di case, edifici, data center, infrastrutture, industrie. Siamo la più locale delle aziende globali. Promuoviamo l’adozione di standard aperti e la creazione di ecosistemi di partnership che condividano con noi uno scopo significativo e i nostri valori di inclusione e di responsabilizzazione delle persone.

Segui il nostro blog italiano:

Segui Schneider Electric sugli accountitaliani Twitter, Facebook e Youtube

Segui Schneider Electric sugli account globali:

Contatti Stampa

Schneider Electric Italia

Prima Pagina Comunicazione

Caterina Ferrara, Cristiana Stradella

;

Contents.media
Ultima ora