×

Johnson: 25 anni dopo la Cina non rispetta obblighi con Hong Kong

Roma, 1 lug. (askanews) – In occasione del 25esimo anniversario del passaggio di Hong Kong dal Regno unito alla Cina, il primo ministro britannico Boris Johnson ha dichiarato che Pechino “non ha rispettato gli obblighi” assunti nel 1997 nei confronti del territorio in base alla promessa “un Paese, due sistemi”.

Johnson ha detto che ciò minaccia “i diritti e le libertà degli abitanti di Hong Kong, il continuo progresso e la prosperità del loro Paese”, ma che la Gran Bretagna farà “tutto il possibile per far rispettare alla Cina i suoi impegni”.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Contents.media
Ultima ora