×

La Russia annuncia un cessate il fuoco per evacuare i civili dalla Azovstal

"Le forze armate e le formazioni della Repubblica popolare di Donetsk smettono unilateralmente qualsiasi atto": la Russia annuncia un cessate il fuoco

Il tenente generale russo Mikhail Mizintsev

La Russia annuncia un cessate il fuoco per evacuare i civili dalla Azovstal e lo fa con una nota ufficiale della Difesa e con validità dalle 14.00. Mosca ha spiegato che i civili evacuati potranno andare dovunque vorranno una volta usciti dall’acciaieria diventata simbolo della strenua difesa terminale di una Mariupol ormai sotto il totale controllo della Federazione.

Secondo quel cessate il fuoco “le forze armate e le formazioni della Repubblica popolare di Donetsk dalle 14:00 (ora di Mosca) di oggi cessano unilateralmente qualsiasi ostilità”. 

La Russia annuncia un cessate il fuoco 

E ancora: “Le unità sono ritirate a distanza di sicurezza e garantiscono il ritiro dei civili (personale di lavoro, donne e bambini) in qualsiasi direzione scelta da loro“. Poi una postilla che spiega bene come i russi siano convinti che molti civili nella Azovstal non ci stiano di loro completa volontà

“Kiev ordini all’Azov di lasciarli andare”

Quel concetto, che farebbe il paio con la presenza nel sito di istruttori militari Nato Polacchi e Lituani, è stato espresso molto chiaramente dal tenente generale e comandate dell’intero settore di Mariupol Mikhail Mizintsev, citato dalla Tass: “Se i civili sono ancora nell’impianto, chiediamo categoricamente che le autorità di Kiev diano immediatamente un ordine corrispondente ai comandanti delle formazioni nazionaliste per il loro rilascio”. 

Contents.media
Ultima ora