×

L’olio dell’enotera può aiutare l’ovulazione?

default featured image 3 1200x900 768x576

98 EveningPrimroseOil
Che cosa è l’olio dell’enotera?
L”olio dell’enotera deriva di fiori dell’enotera e si trova in Nord America.

L’olio è ricco di vitamina E e acido gamma-linolenico, un acido grasso che è utile alle persone che hanno difficoltà a concepire. L’olio dell’enotera è noto per le sue numerose proprietà per aiutare nel sollievo dal dolore e benefici per la salute. In Inghilterra, per esempio, è usato per trattare l’eczema e il colesterolo alto. Molte donne utilizzano l’olio dell’enotera per alleviare dolori al seno e dolori mestruali.

L’olio ha anche proprietà che hanno benefici per le donne con problemi di fertilità.

Problemi di fertilità
Le donne fertili producono fluido cervicale fertile, un muco cervicale che è necessario per il concepimento. Il fluido cervicale, che è sottile, acquoso, chiaro, e fertile, aiuta il viaggio degli spermatozoi attraverso l’utero, nelle tube di Falloppio, e l’uovo, rende possibile il concepimento. Inoltre mantiene gli spermatozoi vivi per un massimo di cinque giorni nella tuba di Falloppio, che può aumentare le possibilità di concepimento se il rapporto sessuale non si verifica di nuovo nel periodo di ovulazione.

Le donne che hanno difficoltà a concepire hanno spesso un fluido cervicale che è spesso, marrone e secco.

Olio di enotera e fertilità
Le probabilità di una donna per concepire sono potenziati quando si beve molta acqua e si prende l’olio dell’enotera. L’olio produce un volume maggiore e una migliore qualità del fluido cervicale fertile. L’acido linolenico e l’acido gamma-linolenico nell’olio di enotera aiutano a produrre prostaglandine, che ha proprietà antinfiammatorie e benefici per indurre le contrazioni uterine. Una versione sintetizzata di olio di enotera è usata per promuovere la creazione di prostaglandine nel corpo e migliorare il volume e la qualità del fluido cervicale fertile.

Come viene utilizzato
L”olio dell’enotera è di solito preso come integratore durante i periodi dalla mestruazione all’ovulazione. Generalmente il dosaggio è tra il 1500 mg a 3000 mg al giorno. Dal momento che ci vuole tempo per l’olio ad accumularsi nel corpo, i risultati non si verificano almeno fino a un mese o due dopo averlo assunto. Si consiglia inoltre di segnare i periodi di ovulazione per accertarsi quando smettere di prendere l’olio dell’enotera.

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Redazione Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora