Magherini: 3 carabinieri condannati per omicidio colposo
Magherini: 3 carabinieri condannati per omicidio colposo
Cronaca

Magherini: 3 carabinieri condannati per omicidio colposo

Magherini

Otto mesi per Corni. Sette per i colleghi. Il giudice Barbara Bilosi ha emesso le sentenze per i carabinieri coinvolti nell’arresto di Magherini.

È stata fatta luce sul decesso di Riccardo Magherini. Il giudice Barbara Bilosi ha dichiarato Vincenzo Corni, Stefano Castellano e Agostino Della Porta colpevoli di omicidio colposo. Il drammatico episodio era avvenuto a Firenze nella notte tra il 2 e 3 marzo 2014. Secondo le ricostruzioni, Magherini vagava per Borgo San Frediano in preda alle allucinazioni causate dagli stupefacenti. Convocati, i tre carabinieri sarebbero intervenuti immobilizzando Magherini e tendolo prono a terra. La pressione esercitata sulle scapole durante l’arresto gli avrebbe impedito la capacità respiratoria, causandogli un arresto cardiaco. A Corni sono stati dati otto mesi di reclusione, sette ai colleghi.

Sono stati indagati anche i volontari della Croce Rossa intervenuti sul posto, Claudia Matta, Jannetta Mitrea e Maurizio Perini, morto in un incidente stradale prima che potesse essere emessa la sentenza.

Sono stati tutti dichiarati innocenti insieme al quarto carabiniere, Davide Ascenzi.

Guido Magherini, il padre della vittima, si dichiara soddisfatto. Non sono state considerate veritiere le asserzioni della difesa dei carabinieri. Il suo pensiero va subito al nipote Brando, il piccolo figlio di Magherini, che “conoscerà il padre per quello che era”.

La difesa non si dichiara sconfitta e, anzi, sottolinea la vittoria per Corni. Non sono state valutate le percosse che sarebbero state infierite al Magherini, una volta ammanettato.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche