×

Mattarella: “Arginare e battere le ragioni della guerra aperta in atto”

Le parole di Sergio Mattarella: “Insieme agli altri paesi che condividono i valori democratici arginare e battere le ragioni della guerra aperta in atto”

Sergio Mattarella

Sergio Mattarella è stato lapidario: bisogna “arginare e battere le ragioni della guerra aperta in atto”. Il Capo dello Stato interviene ancora sul conflitto scatenato dalla Russia contro l’Ucraina e lo fa in occasione della giornata dell’Unità nazionale. Il pensiero del Presidente della Repubblica è stato espresso con concetti vigorosi e solenni.

Ecco alcuni stralci: “La indivisibilità della condizione umana ci deve spingere oggi, con fermezza, insieme agli altri paesi che condividono i valori democratici, ad arginare e a battere le ragioni della guerra aperta”.

Arginare e battere le ragioni della guerra

Poi il Capo dello Stato è tornato sul concetto di solidarietà: “Come italiani ed europei siamo chiamati alla solidarietà e all’aiuto nei confronti delle popolazioni terribilmente colpite, e all’impegno perché si fermino i combattimenti, si ritirino le forze di occupazione e venga ripristinato il diritto internazionale”.

Il “diritto alla libertà ed a vivere in pace”

Poi Mattarella ha richiamato i valori nazionali come sprone ulteriore e perseguire la pace: “Ora più che mai i simboli della Repubblica Italiana, in cui gli italiani si riconoscono, ci inducono a riflettere sull’importanza della libertà, della democrazia, sul valore dei diritti dell’uomo, primo dei quali è il diritto a vivere in pace“. E in chiosa nel toccante messaggio al popolo italiano: “A tutti coloro che hanno sacrificato la loro vita in nome di questi ideali si rivolge oggi il pensiero del popolo italiano”.

Contents.media
Ultima ora