×

Milano: Strada (Lce), 'bene 'Milano in Salute' per prendersi cura benessere cittadini'

default featured image 3 1200x900 768x576

Milano, 18 mag. (Adnkronos) – "Bene l’intuizione di Beppe Sala di presentare la lista civica 'Milano in salute' per una ragione cruciale, non solo perché anch’io sono una civica e in Consiglio comunale lavoravo a fianco del sindaco, ma anche perché si tratta di una lista composta da professionisti vicini alle persone in quanto medici, radiologi, psicologi, assistenti sociali o rappresentanti del terzo settore, che pongono quindi il benessere a tutto tondo dei cittadini al centro dei progetti e dell’azione politica".

Così Elisabetta Strada, consigliere di Lombardi civici europeisti in Regione Lombardia, commenta la nuova lista che sosterrà la candidatura a sindaco di Milano di Beppe Sala alle prossime elezioni amministrative.

Si tratta, spiega Strada, di "una lista formata da figure che provengono dal mondo della sanità, come Marco Fumagalli (medico, dermatologo e allergologo), che stimo molto essendo già stato mio compagno in Consiglio comunale nella lista civica 'Noi Milano’ del sindaco Beppe Sala.

E, più in generale, dal mondo welfare, come Francesca Ulivi (dg della Fondazione italiana diabete), che rappresenta la voce dei cittadini malati".

"Sono profondamente convinta che, ora più che mai, sia indispensabile costruire, o meglio ri-costruire, un sistema efficace ed efficiente della medicina di territorio, con competenze e progetti che vedano anche un ruolo attivo dei Comuni -sottolinea Strada-. I sindaci, infatti, oggi vivono questo paradosso: sono 'responsabili della salute' dei propri cittadini, ma l’unico potere sanitario che hanno è quello di firmare un tso.

Sono in grado di intercettare e prevenire le criticità sanitarie del loro territorio, ma non hanno strumenti efficaci per 'prendersi cura' in senso letterale dei propri cittadini. Sono invece davvero convinta che i Comuni, grazie alle loro 'antenne' sul territorio e se supportati dalle giuste competenze, possano svolgere un ruolo fondamentale di prevenzione, intercettazione, presa in cura e accompagnamento, quindi di importante raccordo tra il grande ospedale e il territorio, contribuendo efficacemente al ripristino di un'efficace medicina territoriale". Per questo "considero la lista civica 'Milano in Salute Beppe Sala' un formidabile strumento a disposizione per essere vicini ai cittadini con spirito di servizio civico e per contribuire e prendersi cura, in modo adeguato e articolato, del loro benessere". Così dichiara Elisabetta Strada, Consigliera regionale dei Lombardi Civici Europeisti

Contents.media
Ultima ora