×

Muore suicida diacono per il rifiuto della Santa sede a ordinarlo sacerdote

Condividi su Facebook

Un giovane di 29 anni, originario di Lecce, sembra che si sia tolto la vita gettandosi dalla rupe di Orvieto. Luca Seidita era un giovane diacono che sarebbe dovuto diventare sacerdote il 7 dicembre prossimo, ma la Santa Sede ne aveva sospeso l’ordinazione. E’ chiaro che gli inquirenti danno molta importanza a questa notizia, anche se continuano a mantenere uno stretto riserbo attorno all’intera faccenda. La nota diffusa dalla Diocesi in merito alla sospensione sottolineava che questa era stata richiesta direttamente dalle alte sfere, e che le spiegazioni sarebbero arrivate in seguito. La nota si chiudeva augurandosi che don Luca potesse superare questo momento nel miglior modo possibile. Evidentemente, il giovane ha creduto che uscire di scena fosse l’unica soluzione possibile.

Scrivi un commento

1000

Leggi anche