×

Naomi Campbell, festa di matrimonio alla Scala di Milano

default featured image 3 1200x900 768x576

naomi campbell vladislav doronin

Questo trapela da alcune indiscrezioni riportate prima sul settimanale “Novella 2000”, e poi anche in rete da Liberonews e Virgilio.

La Venere Nera, fidanzata da due anni con il russo Vladislav Doronin, avrebbe cambiato idea riguardo al matrimonio che prima doveva avvenire in una villa in Veneto e ora sarebbe stato trasferito a Milano, capitale della moda che nel 1986 lanciò la modella.

La cerimonia si sussurra dovrebbe tenersi a Palazzo Marino, mentre il ricevimento nientemeno che alla Scala di Milano. Gli invitati sarebbero un migliaio. Ad oggi dall’Amministrazione Comunale non hanno ancora saputo nulla di tutto ciò, però sarebbero disponibili a concedere il Palazzo per la cerimonia.

La Scala invece potrebbe non essere accessibile, ma un paio di anni fa un’eccezione fu fatta, per commemorare Gianni Versace. Non è detta l’ultima parola quindi. Intanto si continua a parlare del matrimonio di cui non si conosce ancora la data e di tutte le possibili probabilità.

Certo anche la città sarebbe felice di ospitare l’evento connesso all’ambiente della moda. Milano viene spesso ritenuta capitale del settore e il mito di Naomi è nato proprio qui, grazie a Versace che la scelse come modella per le sue sfilate.

Staremo a vedere come si evolveranno gli eventi.

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Redazione Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora