La classifica dei politici italiani più ricchi | Notizie.it
Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
La classifica dei politici italiani più ricchi: crollo di Matteo Renzi
Politica

La classifica dei politici italiani più ricchi: crollo di Matteo Renzi

politici più ricchi

Dopo Silvio Berlusconi è Giulia Bongiorno seconda nella lista dei politici più ricchi d'Italia. Matteo Renzi ha subìto invece un crollo del reddito.

Prima di entrare a far parte del governo alcuni componenti della squadra vivevano con uno stipendio “normale”. Per altri invece il confronto con il portafogli sembra essere iniziato appena usciti dalla maggioranza. Pubblicate infatti sui siti di Parlamento e Senato le dichiarazioni dei redditi del 2018 (relative al 2017).

Chi sale e chi scende

Per quanto riguarda i componenti dell’esecutivo, in coda alla graduatoria finisce il ministro della Difesa Elisabetta Trenta, che dichiara un reddito imponibile di 42.670 euro. Ma il dato che forse ha maggiormente impressionato è quello affianco al nome dell’ex premier Matteo Renzi.

Nel 2017 l’ex segretario dem non aveva più incarichi, e dichiara quindi un reddito di appena 28.345 euro. Un vero crollo, visto che l’anno precedente l’ex Presidente del Consiglio aveva dichiarato reddito imponibile pari a 107.100 euro, in linea con la dichiarazione del 2016 quando il reddito dichiarato era di 103.283 euro.

In cima alla lista si conferma invece come sempre Silvio Berlusconi, con un imponibile di 48 milioni di euro.

A seguire l’avvocato Giulia Bongiorno, che pur essendo un ministro senza portafoglio dichiara 2,8 milioni di reddito. Al terzo posto si piazza Giuseppe Conte, ma ad una certa distanza visto che l’imponibile del premier è pari a 370mila euro.

I due vicepremier

Tra i due vicepremier invece il più ricco è Matteo Salvini, che dichiara 102mila euro di reddito, frutto del suo lavoro come parlamentare europeo nel corso del 2017. Il leader della Lega possiede anche delle azioni, tra cui quelle della “Bg Selection, società lussemburghese di investimento a capitale cariabile di diritto” come riporta Skytg24.

Luigi Di Maio, che nella scorsa legislatura era parlamentare, dichiara invece un imponibile di 98mila euro oltre al 50per cento della società di famiglia. Molto diversi invece i redditi dei presidenti dei due rami del Parlamento. Maria Elisabetta Alberti Casellati nel 2018 ha dichiarato infatti un reddito di 414.206 euro mentre Roberto Fico un imponibile di 98mila euro.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche