×

Risultati consultazioni, Mattarella indice un nuovo giro di incontri

Alla luce dei risultati delle consultazioni di questi giorni, Sergio Mattarella ha deciso di indire un nuovo giro di incontri che inizierà martedì 27.

Consultazioni Governo la decisione del presidente Mattarella
Consultazioni Governo la decisione del presidente Mattarella

Alle ore 20 di giovedì 22 agosto sono finalmente giunte le dichiarazioni di Sergio Mattarella in merito ai risultati delle consultazioni avvenute tra oggi e ieri. Nel suo discorso, il Presidente della Repubblica ha ricordato come la crisi di governo in corso debba essere risolta in tempi brevi. Secondo Mattarella, la strada delle elezioni non deve inoltre essere presa con leggerezza, pur rimanendo una scelta inevitabile nel caso non si riesca a formare una nuova maggioranza. Il capo di stato ha pertanto deciso di indire da martedì un nuovo giro di consultazioni, nell’attesa che i partiti trovino un accordo politico.

Risultati consultazioni, la decisione di Mattarella

Nell’introdurre il suo discorso, Mattarella ha ricordato come la crisi di governo vada risolta soprattutto in vista delle scadenze politiche europee ed internazionali dei prossimi mesi: “C’è stata una rottura polemica tra i due partiti che componevano la maggioranza parlamentare. La crisi va risolta all’insegna di decisioni chiare e in tempi brevi.

Lo richiede l’esigenza di governo di un grande Paese come il nostro. Lo richiede il ruolo che l’Italia deve avere nell’importante momento di avvio della vita delle istituzioni dell’unione Europea per il prossimo quinquennio. Lo richiedono le incertezze politiche ed economiche a livello internazionale”.

Il Presidente ha poi sottolineato la brevissima durata che potrebbe avere questa legislatura in caso si dovesse tornare a nuove elezioni: “In mancanza di una maggioranza parlamentare, la strada da percorrere è quella di nuove elezioni. Si tratta di una decisione da non assumere alla leggera. Dopo poco più di un anno di vita della legislatura, mentre la Costituzione prevede che gli elettori vengano chiamati al voto per eleggere il Parlamento ogni cinque anni”.

L’avvio di nuove consultazioni

Mattarella ha poi annunciato come da alcune forze politiche sia giunta la disponibilità di un accordo politico, ma di come questo debba ancora essere discusso nei dettagli.

Il Presidente ha pertanto dichiarato di aver indetto un nuovo giro di consultazioni tra i partiti al fine di riuscire a trovare i termini di un’intesa: “Mi è stato comunicato da parte di alcuni partiti politici che sono state avviate iniziative per un’intesa in parlamento per un nuovo governo. E mi è stata avanzata la richiesta di avere il tempo per sviluppare questo confronto. Anche da parte di altre forze politiche è stata espressa la possibilità di ulteriori verifiche”. Le nuove consultazioni partiranno dal prossimo martedì 27 agosto.


Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:

1
Scrivi un commento

300
1 Discussioni
0 Risposte alle discussioni
0 Follower
 
Commenti con più reazioni
Discussioni più accese
1 Commentatori
più recenti più vecchi
Stefano

Siamo fregati. Non ci mandano a elezioni e ci costringeranno a subire un governo 5stelle-pd. Maledetti


Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Caricamento...

Leggi anche