×

Gianluigi Paragone, l’indiscrezione: possibile ritorno alla Lega?

Paragone smentisce: "Faccio fatica a organizzare la mia vita personale, figuriamoci se ho voglia di organizzare una scissione".

gianluigi paragone
gianluigi paragone

Gianluigi Paragone potrebbe ritornare dal Movimento 5 stelle alla Lega? Alcune voci di corridoio rivelano un traffico e un continuo passaggio da un partito ad un altro, come conferma l’addio di Silvia Vono a M5s. La grillina, infatti, è passata a Italia Viva, il nuovo gruppo formato da Matteo Renzi.

Tuttavia, su Paragone nulla è certo, lui stesso smentisce un ritorno alla Lega. “Figuriamoci se posso organizzare una scissione, mia moglie è stata la prima a riderci su”.

Gianluigi Paragone torna alla Lega?

Gianluigi Paragone smentisce chiaramente un possibile ritorno alla Lega, tuttavia non si escludono passaggi da un partito ad un altro. Prima è avvenuta, infatti, la scissione del Pd: Matteo Renzi ha fondato Italia Viva, un nuovo gruppo politico. Poi, alcuni deputati e senatori hanno deciso di seguire l’ex premier dem nella nuova formazione: l’ultima in ordine cronologico è Silvia Vono.

Ma Gianluigi Paragone non sembra di queste idee: “Faccio fatica a organizzare la mia vita personale, figuriamoci se ho voglia di organizzare una scissione – ha ribadito -. Se qualcuno si affida a me per la scissione sta messo male“.

Tuttavia, un retroscena del Messaggero ha rivelato che alcuni senatori in contatto con il giornalista potrebbero indicargli la via da seguire. Paragone ,inoltre, è stato chiaro sul governo con il Pd: “Sono contrario all’alleanza con il Partito democratico.

Tutto è sicuramente partito da Grillo ma il vero King-maker è Giuseppe Conte che è un bellissimo pavone dello zoo europeo” aveva detto.

Contents.media
Ultima ora