×

Sicilia zona rossa, Musumeci: “Non c’è altra via, troppi casi”

Il governatore della Sicilia: "Non si può giocare con la vita e la salute delle persone".

Sicilia Musumeci
Sicilia Musumeci

In Sicilia i numeri dei contagi da Covid 19 si sono fatti preoccupanti, e la Regione presto sarà in zona rossa. “Ho appena firmato l’ordinanza con la quale si recepisce il Dpcm e quindi la condivisione che il ministero Speranza ha voluto fare della nostra richiesta d’istituire in tutta la Sicilia la zona rossa”.

Sono le parole del Governatore della Regione Sicilia Nello Musumeci che nel corso della diretta su Facebook ha illustrato un quadro generale di ciò che sta avvenendo in Sicilia parlando anche di ciò che potrebbe accadere nelle prossime ore.

Sicilia zona rossa

In un secondo video, sempre postato sulle pagine social della Regione, ha sottolineato inoltre che “i dati sono allarmanti e purtroppo non c’è altra soluzione” perché, spiega, “non si può giocare con la vita e la salute delle persone”.

“Sul fronte scolastico – annuncia Musumeci – torneranno a scuola i ragazzi delle elementari e della prima media, per tutte le altre scuole di ogni ordine e grado varrà la didattica a distanza”. Il presidente della Regione Siciliana si è detto infine “convinto che l’ordinanza senza le misure di vigilanza e senza le necessarie sanzioni rischia di essere inutile” e per questo rivolge “un appello a prefetti e sindaci affinché forze dell’ordine e polizia municipale possano essere mobilitata per questo tipo di attività”.

D’accordo anche il sindaco di Palermo Leoluca Orlando: “L’inasprimento delle misure contro il contagio per evitare il diffondersi del contagio, da parte degli organi competenti in base a valutazioni sanitarie, non può che essere la risposta al comportamento incosciente di troppi cittadini e cittadine”.

Nato il 18 luglio del 1990, vive a Cassina de' Pecchi. Si è laureato in Storia per seguire la propria voglia di conoscere il passato, ho iniziato l'attività giornalistica per analizzare il presente e le sue innumerevoli contraddizioni. Collabora con Metropolis Notizie e Notizie.it.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Mattia Pirola

Nato il 18 luglio del 1990, vive a Cassina de' Pecchi. Si è laureato in Storia per seguire la propria voglia di conoscere il passato, ho iniziato l'attività giornalistica per analizzare il presente e le sue innumerevoli contraddizioni. Collabora con Metropolis Notizie e Notizie.it.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora