×

Portogallo, la maternità surrogata diventa legale ma “in pausa” la legge sull’eutanasia

Nella stessa notte il Portogallo ha reso legale la maternità surrogata e ha rimandato alle Camere la legge sull’eutanasia.

Portogallo maternità surrogata

Il Portogallo compie un passo in avanti e così la maternità surrogata diventa legale. Tuttavia, nessuna svolta per la legge sull’eutanasia, che resta in pausa e viene rimandata alle Camere.

Portogallo, la maternità surrogata è legale

È stata una notte di dibattiti in Portogallo, dove è stata approvata la legge sulla maternità surrogata.

La decisione è stata presa in seguito all’approvazione della scorsa settimana da parte del Parlamento.

Voti a favore sono arrivati dalla sinistra e Iniziativa liberale per la GPA, ma non dal partito comunista. La legge è ormai ufficiale, sebbene siano state apportate alcune modifiche rispetto alla precedente versione, quella del 2017.

Portogallo, la maternità surrogata è legale: a chi è consentita?

La maternità surrogata sarà concessa alle donne senza utero, con una lesione o chi presenta una situazione clinica che “assolutamente e definitivamente” non dà alcuna possibilità di rimanere incinta. La legge approvata in Portogallo, inoltre, prevede che la donna incinta abbia a disposizione fino a 20 giorni dopo il parto, cioè fino alla registrazione del bambino, per ripensarci e non lasciare ad altri il neonato.

È preferibile che la donna gestante sia già madre e che, prima di iniziare il trattamento, esprima un parere il Collegio degli Psicologi, oltre a quello dei Medici.

Portogallo, la maternità surrogata è legale, ma resta in sospeso la legge sull’eutanasia

Nessuna novità, invece, in merito alla legge sull’eutanasia. Il presidente Rebelo de Sousa, infatti, ha posto il veto alla legge che depenalizza l’eutanasia. Al Parlamento è stato chiesto di chiarire i motivi per cui si può accedere alla morte medicalmente assistita.

La discussione, tuttavia, viene così rimandata alla prossima legislatura: la Camera, infatti, sarà sciolta a fine settimana e a gennaio in Portogallo i cittadini sono chiamati al voto.

Contents.media
Ultima ora