×

Prof si innamora della studentessa e organizza un finto rapimento

Condividi su Facebook

Prendersi una cotta tale da arrivare ad organizzare un rapimento. E’ accaduto a Vyborg, città della regione di San Pietroburgo, dove un professore si è innamorato di una delle sue studentesse, di 24 anni, della quale era relatore. Lei però non ricambiava rimanendo indifferente alle avances e a quel punto l’insegnante pazzo d’amore per la giovane ha deciso di mettere in scena un finto rapimento.

La sua idea era quella di organizzare un finto sequestro: sia il professore che la ragazza sarebbero stati rapiti e tenuti insieme in una cella perchè, a suo dire, questo avrebbe contribuito a creare intimità e un legame che, una volta ‘fuggiti’ si sarebbe trasformato in amore.

L’insegnante aveva pensato proprio a tutto, arrivando a pagare 110mila euro per il finto rapimento, avvenuto mentre i due si trovavano su un’automobile.

Per qualche giorno sono rimasti soli in uno scantinato finchè il professore ha finto di liberarsi ed è fuggito insieme alla ragazza; la polizia locale ha però arrestato uno dei finti rapinatori smascherando l’intero piano: il prof innamorato rischia una condanna ed è stato raggiunto da un avviso di garanzia mentre la giovane, sotto shock, sta seguendo un periodo di cura da uno psichiatra…

Nato a Milano, classe 1983 è laureato in Comunicazione Digitale. Collabora con Notizie.it di cui, dal 2018, è direttore responsabile e ha scritto per Il Giorno, NewNotizie e Daily Word Italia.


Contatti:

1
Scrivi un commento

1000
1 Discussioni
0 Risposte alle discussioni
0 Follower
 
Commenti con più reazioni
Discussioni più accese
1 Commentatori
più recenti più vecchi
Daniele

“… il prof innamorato rischia una condanna ed è stato raggiunto da un avviso di garanzia”

A parte il fatto che come al solito si continua ad usare parole in modo non corretto… ma quale innamoramento? Almeno mettetelo fra virgolette. E comunque è come in italì: ha avuto solo un avviso di garanzia e “rischia” il carcere. Che “giustizia” indecente. E figuriamoci se sarà “radiato” e condannato a risarcire la ragazza.


Contatti:
Daniele Orlandi

Nato a Milano, classe 1983 è laureato in Comunicazione Digitale. Collabora con Notizie.it di cui, dal 2018, è direttore responsabile e ha scritto per Il Giorno, NewNotizie e Daily Word Italia.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.