×

Putin coscrive per il servizio militare altri 134.550 giovani russi

Vladimir Putin firma il decreto di primavera e coscrive per il servizio militare altri 134.550 giovani russi: le paure per un atto poco "pacifico"

Vladimir Putin

Vladimir Putin coscrive per il servizio militare altri 134.550 giovani russi: secondo Ria Novosti il presidente russo ha firmato l’atto per convocare ed addestrare le reclute di età compresa fra i 18 ed i 27 anni nel periodo che va dal 1 aprile al 15 luglio.

Il decreto sulla coscrizione primaverile servirà “ad effettuare dal 1 aprile al 15 luglio 2022, la coscrizione di cittadini russi di età compresa tra 18 e 27 anni che non sono nella riserva per un totale di 134.500 persone”. 

Vladimir Putin coscrive 134.500 russi

Il tema dei riservisti in questo momento è cruciale per ovvi motivi, specie a contare che nei giorni scorsi il ministero della Difesa di Mosca, per bocca del portavoce Igor Konashenkov, aveva spiegato che non avrebbe convocato i riservisti nei ruoli militari.

E in ordine al decreto di coscrizione ed alle ovvie inquietudini che innesca lo stesso ministro della Difesa di Mosca Sergei Shoigu ha voluto fare delle precisazioni. Precisazioni in base alle quali la nuova campagna di reclutamento non avrebbe nulla a che vedere con la guerra in Ucraina e con un rincalzo delle truppe operanti dopo circa 17mila perdite accertate. 

Shoigu: “Non andranno al fronte”

Secondo Shoigu le nuove reclute non verranno inviate nei cosiddetti “punti caldi” del conflitto.

Ecco le parole del ministro: “La maggior parte del personale militare seguirà un addestramento professionale nei centri di addestramento per tre o cinque mesi. Vorrei sottolineare che le reclute non verranno inviate in alcun punto caldo”.

Contents.media
Ultima ora