> > **Qatar 2022: De Sisti, 'sorpreso da CR7 in panchina, ora difficile che ...

**Qatar 2022: De Sisti, 'sorpreso da CR7 in panchina, ora difficile che torni in campo dal 1'**

default featured image 3 1200x900

Roma, 7 dic. - (Adnkronos) - "Premetto che sono un grande fa di Cristiano Ronaldo. Un fenomeno assoluto da oltre 800 gol in carriera, un campione indiscutibile. Sono rimato sorpreso dalla scelta del ct portoghese di non puntare su di lui contro la Svizzera. Forse la reazione di Cr7 dopo la sost...

Roma, 7 dic.

– (Adnkronos) – "Premetto che sono un grande fa di Cristiano Ronaldo. Un fenomeno assoluto da oltre 800 gol in carriera, un campione indiscutibile. Sono rimato sorpreso dalla scelta del ct portoghese di non puntare su di lui contro la Svizzera. Forse la reazione di Cr7 dopo la sostituzione con la Corea ha inciso nella scelta. A Santos ha detto bene perché il ragazzino che lo ha sostituito ha fatto 3 gol, uno più bello dell'altro e adesso come fa a non farlo giocare?".

Lo dice all'Adnkronos Giancarlo De Sisti, in merito alla decisione del ct portoghese Fernando Santos, di non far giocare il 5 volte pallone d'oro contro la Svizzera nell'ottavo di finale del mondiali di Qatar 2022 preferendogli il 21enne Goncalo Ramos.

Ronaldo è sceso in campo solo nel quarto d'ora finale. "Vista la prova della squadra portoghese, io da ex allenatore li confermerei tutti contro il Marocco -sottolinea l'ex tecnico di Fiorentina e Udinese-.

In particolare i due davanti Goncalo Ramos e Joao Felix sono stati davvero bravi, per questo la vedo dura che Ronaldo giochi ancora dal 1' in questo mondiale, anche perché nelle partite finora disputate non è stato particolarmente brillante, forse psicologicamente paga la rescissione del contratto con lo United".