×

**Quirinale: non solo Casellati, da Merzagora a Fanfani e Cossiga i presidenti Senato in corsa**

default featured image 3 1200x900 768x576

Roma, 28 gen. (Adnkronos) – Il primo fu Cesare Merzagora, l'ultimo Giovanni Spadolini, anche se su di lui non si arrivò al voto in Aula. Elisabetta Casellati allunga la serie dei presidenti del Senato che si sono trovati in corsa per la Presidenza della Repubblica, sempre bocciati tranne nel caso di Francesco Cossiga.

Cesare Merzagora fu candidato nel 1955 dal segretario della Dc, Amintore Fanfani, fin dal primo scrutinio, ma già dal terzo fu superato dal presidente della Camera Giovanni Gronchi, sostenuto dalle sinistre e dalla minoranza dello Scudo crociato. Alla fine il leader di piazza del Gesù dovette accettarlo come candidato di tutto il partito.

Non andò meglio allo stesso Fanfani, presidente del Senato nel 1971 quando il Parlamento si riunì per eleggere il successore di Giuseppe Saragat.

Candidato dal partito anche in questo caso dal primo scrutinio, ottenne sempre meno voti del socialista Francesco De Martino, ritirandosi dopo il settimo scrutinio.

Contents.media
Ultima ora