×

Scoppia la rissa durante un matrimonio in Salento: il testimone è accusato di violenza sessuale

La rissa, molto violenta, si è svolta per strada: le accuse sono finite in un'aula del tribunale a Lecce. Il ragazzo rischia il processo.

Accuse di tradimento durante le nozze, scoppia la rissa: 26enne accusato di violenza sessuale

Doveva essere il giorno più bello della loro vita, quello che aspetti da sempre, in particolar modo per la sposa che indossa finalmente il suo tanto desiderato abito bianco e perfetto. Invece, si è trasformato nella peggiore giornata della loro vita.

Una rissa e tutto è andato a fumo. É successo a Specchia, un paesino in provincia di Lecce, dove, a seguito delle nozze di una coppia di innamorati, è scoppiata una violenta lite per strada. Litigio che è stato ripreso da un probabile passante e che ora sta facendo il giro del web.

Accuse di tradimento durante le nozze: scoppia la rissa 

A riportare la notizia è stato il Quotidiano di Puglia. Purtroppo, la rissa è scoppiata quando alla sposa è stato richiesto un chiarimento in pubblico, circa un possibile tradimento di lei nei confronti di colui che da poco era diventato suo marito.

La sposa ha di getto risposto: “Non ho mai tradito mio marito!“. Poi è successo tutto molto velocemente.

Infatti, la domanda del presunto tradimento non era stata posta alla sposa casualmente. Purtroppo la conclusione di questa storia vede la ragazza essere vittima di una violenza sessuale. A compierla sembrerebbe che si stato proprio il testimone dello sposo. Quest’ultimo è ora accusato di aver molestato la sposa nel corso del pranzo nuziale.

Non solo, rischia anche di finire sotto processo.

Rissa dopo le nozze: il testimone è accusato di violenza sessuale 

Effettivamente, il pubblico ministero, Luigi Mastroniani, ha chiesto per il ragazzo, ossia un 26enne originario di un paese della Grecìa salentina, il rinvio a giudizio con l’accusa di violenza sessuale

Rissa dopo le nozze: il testimone è accusato di violenza sessuale, ora rischia il processo

Insomma, un matrimonio piuttosto diverso dai soliti, che in genere sono caretterizzati dall’amore, dalla gioia e dai festeggiamenti.

Mentre in questo ad essere avvalorati sono stati i pugni, le urle e le accuse di tradimento e violenza. Dalle prime indescrizioni, si dice che le prime accuse siano partite proprio al ristorante per poi proseguire senza interruzione fino alla strada. Lì qualcuno, come già detto, ha ripreso la scena con un telefonino: all’interno del video si sentono urla, strepiti, tirate di capelli e si vedono dei chiari tentativi di dividere i due contendenti tra abiti eleganti e tacchi a spillo. Una rissa veramente violenta, che ha visto la sua fine in un’aula di tribunale a Lecce: le accuse per il 26enne sono davvero pesanti.

Contents.media
Ultima ora