Sette studenti del Klee-Barabino intossicati a Villa Gentile - Notizie.it
Sette studenti del Klee-Barabino intossicati a Villa Gentile
Genova

Sette studenti del Klee-Barabino intossicati a Villa Gentile

ALLERGIA

Paura per 7 studenti del liceo Klee-Barabino che nella mattinata di ieri hanno causato dei sintomi allergici molto forti e ricoverati, per questo, al San Martino e al Gaslini. Al momento sono dimessi post accertamenti. La probabile ipotesi è correlata all'inalazione della sabbia del salto in lungo. Il campo di atletica resta chiuso per le indagini in corso.

Una giornata di svago sulle piste del campo di atletica di Villa Gentile a Sturla si è tramutata in un vero e proprio incubo per sette ragazzi studenti del liceo Paul Klee-Barabino. Dopo che i sette erano lì a divertirsi, in poco tempo e in rapida successione, tutti loro hanno subito una greve reazione allergica. Segnalata l’emergenza al 112 nue e ricevuti i primi soccorsi, sono stati trasportati in ambulanza all’ospedale San Martino e al Gaslini intorno alle 11.30 della mattinata di ieri.

I sintomi percepiti dagli studenti vanno iniziando con gli occhi arrossati, tosse, difficoltà a deglutire.

Un primo sopralluogo dei vigili del fuoco non ha riscontrato niente di anomalo nel campo sportivo, si esclude a priori una intossicazione alimentare dovuta a merendine o bevande contenute all’interno dei distributori automatici presenti nell’area ristoro del centro. Oltremodo, viene scartata l’ipotesi di un problema correlato a un inquinante diffuso.

Enrica Zannini, docente di educazione fisica al Klee-Barabino racconta come sono andati i fatti: “Nel campo erano a giocare circa 100 ragazzi partecipando alle gare della giornata dell’accoglienza che il nostro istituto organizza ogni anno.

I ragazzi colpiti sono 7 ma al momento stanno già bene nonostante i primissimi sintomi allarmanti e il ricovero negli ospedali. Ora sono stati fortunatamente dimessi”.

I tecnici di Arpal stanno vagliando le ipotesi più probabili della vera causa del malessere. Difatti, la possibilità presa in massima considerazione dalle indagini è da ricondurre a una reazione allergica dovuta alla sabbia del salto in lungo.

“I ragazzi – prosegue l’insegnante Zannini -, hanno inalato tanta sabbia quindi la probabilità che possa essere questo l’oggetto della causa scatenante è molto alta. Tuttavia, la sabbia è stata sostituita un anno fa – così dicono i lavoranti del centro -, e tra lunedì e martedì ulteriori studenti provenienti da altre scuole hanno giocato tranquillamente senza riportare nessun sintomo atipico.

Comunque sia, fino a prova contraria, il campo di atletica di Villa Gentile resterà chiuso al pubblico.

I Sintomi delle allergie

Le allergie sono caratterizzate da una risposta infiammatoria agli allergeni; locale o sistemica.

I sintomi contemplano le vie respiratorie, occhi e pelle.
Naso: rigonfiamento delle mucose nasali, starnuti e scolo liquido
Occhi: congiuntivite allergica. Quasi costantemente è un fenomeno di accompagnamento della rinite allergica.
Vie aeree inferiori: irritazione, bronco costrizione, attacchi d’asma.
Pelle: orticaria, eczemi e dermatite da contatto

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.