×

Soggetti esentati dal pagamento vaccinazione antifluenzale

default featured image 3 1200x900 768x576
photo credit: Simone Raineri via photopin cc

Il Ministero della Salute ha stabilito che alcune categorie di soggetti particolarmente a rischio sono esenti dal pagamento del vaccino antifluenzale.

Per questi soggetti il vaccino antinfluenzale può essere richiesto gratuitamente presso qualsiasi ASL del nostro Paese, dove i vaccini sono già immediatamente disponibili dai primi di ottobre.

Sono quindi esenti dal pagamento:

  • gli anziani a partire dai 65 anni di età,
  • i bambini di almeno 6 mesi,
  • i pazienti affetti da malattie croniche dell’apparato respiratorio, malattie dell’apparato cardio-circolatorio, diabete mellito e altre malattie metaboliche, malattie renali che portano ad insufficienza renale, tumori, malattie neuromuscolari, malattie degli organi emopoietici ed emoglobinopatie, tumori, malattie congenite o acquisite che comportino carente produzione di anticorpi, immunosoppressione indotta da farmaci o da HIV, malattie infiammatorie croniche e sindromi da malassorbimento intestinali, patologie per le quali sono programmati importanti interventi chirurgici,
  • bambini sottoposti a terapie di lunga durata a base di acido acetilsalicilico ( Aspirina ),
  • le donne al secondo o terzo trimestre di gravidanza.
  • Familiari e contatti di sggetti ad alto rischio

Per quanto riguarda le categorie lavorative esenti, troviamo

  • le forze di Polizia
  • Vigili del Fuoco, esentato visto il ruolo fondamentale che ricoprono nelle campagne di cura e prevenzione e della sicurezza in caso di emergenze anche in ambito sanitario,
  • il personale a contatto con pazienti malati (personale sanitario, medici, assistenti in case di riposo e di cura) o con animali, specialmente suini e volatili, che possono risultare portatori del virus influenzale.
Contents.media
Ultima ora