×

Tottenham, una 14enne scappa da un 50enne che tentava di rapirla

Tottenham, una 14enne scappa da un 50enne che tentava di rapirla: l'uomo l'ha adocchiata alle fermata del bus, poi ha iniziato a dirle frasi oscene

Lo spaventoso machete impugnato dal rapitore che ha tentato di violentare la ragazza

Violenza e sollievo a Tottenham, nel Regno Unito, dove una 14enne è riuscita a scappare da un 50enne che tentava di rapirla: secondo il concitato racconto dei media locali l’adolescente è fuggita terrorizzata da quell’uomo armato di uno spaventoso machete e lo ha fatto arrestare dopo aver chiamato la polizia locale.

A finire in stato di fermo un uomo di 50 anni a cui è contestato anche il possesso del tutto illegale di un’arma da taglio. E di arma spaventosa si tratta: un lungo ed affilato machete militare con una lama di oltre 30 centimetri, brunitura ed elsa con para nocche professionale per i corpo a corpo

A Tottenham una 14enne scappa da un 50enne che voleva adescarla

L’uomo è stato prontamente arrestato dopo aver tentato di fare una cosa che per molti versi appare ancora incomprensibile ed oggetto di accurate indagini da parte degli agenti della polizia cittadina: rapire una ragazza di 14 anni alla fermata dell’autobus.

Secondo quanto riportato dai media le pattuglie della polizia sono state allertate per un intervento urgente in High Road, intorno alle 16:45 del 7 ottobre: la segnalazione spiegava che c’era un uomo che si era avvicinato a un adolescente

I commenti osceni e poi l’invito: 14enne scappa da un 50enne 

A quel punto l’aggressore avrebbe iniziato ad indirizzare commenti di sapore osceno verso la ragazza presa di mira e, contestualmente, forse autoeccitandosi nel proferire quelle parole terribili, l’avrebbe “invitata” ad andare con lui.

A quel punto la ragazzina, che era ferma in attesa dell’autobus, è scappata ed ha chiamato la polizia. La giovane è illesa, ma è rimasta gravemente turbata da quell’episodio. 

L’arresto dopo che una 14enne era scappata da un 50enne armato e pericoloso 

Dal canto suo il 50enne è stato individuato e arrestato con l’accusa di tentato rapimento, possesso di arma illegale e, in più dato che era pregiudicato, per mancata comparizione in tribunale.

L’uomo è stato ristretto in regime di custodia mentre la polizia continua a indagare sull’accaduto ed ha lanciato un appello ad eventuali testimoni: chi avesse informazioni utili sull’episodio dovrà contattare il numero 101 citando il riferimento CAD 5537/7 ottobre. Lo scopo è chiarire se l’uomo abbia messo in atto ulteriori minacce verso altri cittadini se avessi motivi specifici per prendere di mira la sua vittima.

Contents.media
Ultima ora