×

Renzi, il treno della campagna elettorale investe una donna sui binari

Condividi su Facebook

Renzi, il treno della campagna elettorale investe una donna sui binari. Il tragico incidente è avvenuto nella rpovincia di Viterbo

Il Segretario del PD, Matteo Renzi è agli esordi di una nuova campagna elettorale e per far fronte alla lunga lista di tappe ha noleggiato un intero treno. Il treno ‘Direzione Italia’ nel tardo pomeriggio di domenica 26 novembre ha investito una donna sui binari, in provincia di Viterbo.

Secondo le indiscrezioni, il treno al momento dell’accaduto era vuoto e stava tornando nella Capitale.

Destinazione Italia

Civita Castellana, provincia di Viterbo. Il convoglio che il Segretario del Partito Democratico ha noleggiato per affrontare la campagna elettorale ha investito una donna sui binari. La giovane donna era in auto quando il frecciabianca di Matteo Renzi è sfrecciato a tutta velocità sui binari e ha troncato la sua vita. La circolazione sui binari e nelle zone circostanti è rimasta bloccata fino alle 21.30, per via del mortale incidente.

Si tratta di Anna Chiara Nobili, una donna di 43 anni di Terni che alle 18.10 di domenica 26 novembre ha attraversato la passerella dal primo al secondo binario della linea Lf1 Roma-Orte. L’incidente potrebbe essere stato provocato dal buio, la donna non avrebbe visto in tempo il mezzo di trasporto. La polizia ha aperto le indagini, ma non sarebbe esclusa la pista del suicidio. Al momento dell’incidente il treno era vuoto e stava tornando da Firenze verso la capitale romana.

Un tragico incidente che potrebbe mettere in cattiva luce la figura del Segratario del Partito Democratico.

Le elezioni

L’incidente mortale è avvenuto con il mezzo che Matteo renzi ha noleggiato per affrontare le elezioni Politiche del prossimo anno. Il mezzo serve per rispettare tutte le tappe del tour de force in tutta Italia. Questa campagna elettorale si sta dimostrando dura per il segretario del PD che tra una cover di Coez e un incidente mortale, deve destreggiarsi tra i numerosi e accaniti avversari.

Secondo i sondaggi, il PD di Renzi sarebbe in calo e in molti seggi rischierebbe di rimanere a bocca asciutta. Un probabile insucesso dovuto anche alla scissione del partito dalla sinistra bersaniana guidata da Pietro Grasso.

Tra le proposte dell’ex presidente del Consiglio, le proposte già editate da Renzi negli scorsi mandati, come il bonus degli 80 euro, che verrà esteso alle famiglie con figli. Tra le proposte anche degli incentivi fiscali per coloro i quali avranno bisogno di assumere delle badandi, una proposta che sembra già avanzare il ‘sì’ del suo Partito al Biotestamento, perchè bisogna anche occuparsi e preoccuparsi delle condizioni in cui si arriva al termine della propria vita


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.