×

Ucraina, due stati tedeschi sanzioneranno chi usa il simbolo “Z” nei luoghi pubblici

Due stati tedeschi hanno imposto sanzioni penali per coloro che, in pubblico, dovessero esibire il simbolo "Z" dell'invasione russa.

Stati tedeschi simbolo Z

Due stati federali tedeschi hanno annunciato che sanzioneranno l’utilizzo del segno “Z” (simbolo dell’invasione ucraina da parte della Russia presente sui tank di Mosca) nei luoghi pubblici. Per coloro che lo esibiranno sarà previsto un procedimento penale.

Stati tedeschi sanzionano simbolo “Z”

Si tratta in particolare di Bassa Sassonia e Baviera. Boris Pistorius, ministro dell’Interno del primo stato in questione, ha infatti reso noto che chiunque, per mezzo del segno “Z”, esprima pubblicamente approvazione “per la guerra aggressiva del presidente russo Putin contro l’Ucraina” dovrà affrontare un processo penale. Mostrare questo simbolo alle manifestazioni in Bassa Sassonia potrebbe dunque essere considerata una violazione dell’ordine pubblico ed essere perseguibile penalmente.

“Libertà di opinione finisce dove inizia diritto penale”

Medesima la posizione sostenuta dalle autorità bavaresi. Il ministro della Giustizia del Land Georg Eisenreich ha definito inaccettabile condonare crimini che violano il diritto internazionale. Pur ribadendo che la libertà di opinione è una delle principali virtù della costituzione tedesca e che in Germania ognuno può esprimere la propria opinione, ha evidenziato che “questa libertà finisce dove inizia il diritto penale“. Ha quindi confermato che, anche in Baviera, tutti coloro che usano il segno “Z” in pubblico potranno essere perseguiti.

Contents.media
Ultima ora