×

Vaccino Covid, Sileri: “Terza dose per tutti a partire da gennaio, priorità a chi ha fatto J&J”

Sileri ha affermato che da gennaio si partirà con la somministrazione della terza dose di vaccino dando precedenza ai vaccinati con J&J.

Sileri sulla terza dose

Il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri ha affermato che la terza dose sarà verosimilmente necessaria per tutti e ha anticipato il periodo in cui potrebbe iniziare la somministrazione alle fasce non prioritarie. Si è inoltre espresso sula durata del green pass.

Sileri sulla terza dose

Intervistato ai microfoni di Radio Capital, l’esponente del governo ha spiegato che il richiamo andrà fatto con precedenza ai cittadini che hanno ricevuto il siero Johnson&Johnson. Entro l’anno si procederà poi a somministrare la terza dose per anziani e personale sanitario e “da gennaio al resto della popolazione, scaglionato in base a quando è stata somministrata la prima e la seconda dose“.

La scelta di fare questo ulteriore richiamo, ha sottolineato, è auspicabile sia condivisa di tutta Europa considerando il boom di contagi in alcuni Paesi europei dove, insieme ai contagi, aumenta il rischio che si diffondano nuove varianti.

Il riferimento è soprattutto al Regno Unito, da giorni alle prese con 40 mila casi positivi quotidiani, ma anche ad alcuni paesi dell’est come la Bulgaria che stanno facendo i conti con una nuova ondata.

Sileri sulla terza dose e il green pass

Sileri si è poi espresso sul green pass dichiarando che verrà tolto ma non ora. “Prima toglieremo l’obbligo del distanziamento, poi le mascherine e infine il green pass“, ha spiegato.

Quanto infine al vaccino obbligatorio, secondo lui non servirebbe perché non convincerà i no vax ad immunizzarsi contro il Covid.

Contents.media
Ultima ora